La “Pasticella” dolce tipico della tradizione Salernitana.

0

C’è chi la chiama “pasticella”e chi “panzerotto” o “calzoncello” ma resta comunque un dolce tradizionale utilizzato nel periodo natalizio in tutta la provincia di Salerno.
È un dolce caratteristico e molto particolare, richiede una preparazione abbastanza complicata, a breve scopriremo gli ingredienti fondamentali e il tempo di preparazione.

PRIMA FASE :  Per la preparazione dell’ impasto è necessario iniziare un paio di giorni in anticipo.

L’ingrediente principale per il ripieno è la castagna, bisogna privarla della buccia e lasciarla bollire in acqua bollente per circa 40 minuti, fino a quando risulteranno morbide.

Successivamente bisogna togliere le pellicine e schiacciare le castagne nello schiacciapatate.
Dopodiché si deve tritare  il cioccolato fondente a pezzi piccoli e poi bisogna versare il caffè
bollente per far sì che il cioccolato  possa sciogliersi,poi si può versare a piacimento nel composto del cioccolato fondente, lo zucchero , scorza di limone grattugiata,il cacao e il liquore.

Alcuni preferiscono inserire anche pinoli o uvetta.

Infine si mescola tutto e se il composto risulta troppo asciutto si può aggiungere altro caffè o viceversa se è troppo denso si può aggiungere del cacao, poi si copre il composto e si lascia in frigo per almeno un giorno.

SECONDA FASE : La sfoglia si prepara mescolando : 500 gr di farina bianca 00 , 50 gr di zucchero, 3 uova,  100 gr di strutto o burro, scorza grattugiata di limone o arancio ed infine per amalgamare bene l’ impasto si può aggiungere a proprio piacimento  vino o spumante.

TERZA FASE : Si stende la sfoglia dello spessore di circa 4/5 mm , e poi si inseriscono dei mucchietti di cioccolato e castagne , si ricopre con un ‘altra sfoglia e si ritaglia l’ eccesso ,si può ritagliare con apposite forme di pasticelle, oppure con una rotella dentellata,oppure come vuole la tradizione, si possono creare dei dentini a mano, alternando un dentino sopra e uno sotto.

QUARTA FASE:  Una volta terminato il ripieno e la sfoglia si può passare allo step finale,ossia friggere le pasticelle con abbondante olio.

Una volta raffreddate le pasticelle si possono servire con lo zucchero a velo , con del miele sciolto oppure con dei confetti colorati.

INGREDIENTI PER SEI PERSONE.

TEMPO DI PREPARAZIONE : 1/2 ore.

DIFFICOLTÀ MEDIA.

PER IL RIPIENO : 400 gr di castagne,  200 gr di cioccolato fondente, 100 gr di zucchero , circa 4 tazzine di caffè  bollente ,1 bicchiere  liquore anice , 2 cucchiaini di cacao amaro , scorza grattugiata di limone o arancio.

PER LA SFOGLIA: 500 gr di farina bianca 00 , 50 gr di zucchero, 3 uova,  100 gr di strutto o burro, scorza grattugiata di limone o arancio, vino bianco o spumante per impastare.

Concetta Bottiglieri.

Condividi.

Informazioni sull'Autore

Nato a Napoli (dove tuttora vive) nel 1973, è giornalista pubblicista e responsabile per l'area contenuti de "La Comunicazione". Laureato in Scienze della Comunicazione con tesi in marketing, alterna l'attività giornalistica con quella di consulenza. Ha collaborato anche con "Il Nuovo Salernitano", "ROMA - Cronaca Salerno" e "Metropolis".

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: