FoodAddiction in Store, la pizza incontra la parmigiana di melanzane sabato 25 allo Scavolini Store di Salerno.

0

Prosegue il tour di FoodAddiction in Store: tanti eventi dedicati alle bontà gastronomiche del bel paese, organizzati da iFood e Dissapore in collaborazione con Scavolini, che riapre le porte dei suoi showroom per accogliere tutti gli amanti della buona cucina. Show-cooking e degustazioni per esperienze culinarie indimenticabili, perfezionate dalle sapienti mani di food blogger, food coach e artigiani del cibo, per conoscere e apprendere tutti i segreti della cucina.

L’appuntamento

Un appuntamento dedicato alla tradizione culinaria locale, quella campana della pizza, che appassiona e accomuna tutti gli italiani. Daniele Ferrara e Valerio Iessi, due amici, due artisti con una passione in comune: la pizza. Sarà lei la protagonista dello show-cooking gratuito e aperto al pubblico in programma a Salerno sabato 25 maggio dalle ore 18:30. Durante l’evento i due pizzaioli di Dissapore coinvolgeranno il pubblico nella realizzazione della ricetta dispensando consigli e svelando i segreti del loro mestiere.  A cottura ultimata, gli ospiti potranno deliziare il palato assaggiando una fetta della pizza precedentemente preparata.

 

L’ospite speciale

Questa tappa è ancora più speciale perché gli ospiti di Dissapore saranno due.

Daniele Ferrara, che sin da piccolo ha sempre avuto la farina nel sangue, ha seguito le orme di suo padre, valicando i confini regionali e spingendosi fino in Lombardia dove si è affermato come pizzaiolo, partecipando e arrivando a raggiungere il podio del Campionato Nazionale della pizza di Dissapore.
Quel mondo fatto di acqua e farina lo ha sempre attratto e il lavoro paziente che trasforma un panetto in pura arte lo affascinava a tal punto da ritagliarsi già da adolescente un posto su quel bancone che da bambino guardava come fosse la vetta della sua montagna da scalare.

Oggi è uno dei migliori pizzaioli under-35 del mondo.

Valerio Iessi è nato a Vico Equense e tanto è bastato per far di lui un appassionato della pizza.

Anche lui è cresciuto dietro un bancone imparando a fare la pizza, appassionandosi sin da subito all’arte di questa ricetta tipica del suo paese di provenienza e della cultura italiana. Quella magia che lo ha ammaliato da piccolo e continua a incantarlo ancora oggi, che lavora al fianco del suo amico Daniele Ferrara.

Il tema e la ricetta

La pizza Parmigianni, come già dal nome si può intuire, è una pizza che richiama alla mente (e al palato) il celebre piatto “Parmigiana”. Solo melanzane a fette “dorate e fritte”, provola, pomodorini della Reggia Quisisana scottati e provolone del Monaco. Una pizza dagli ingredienti caserecci e genuini, buona come una Parmigiana fatta in casa. I due pizzaioli di Dissapore esporranno al pubblico i segreti per realizzare un ottimo impasto per la pizza e daranno prova del loro talento ormai affermato in questa arte culinaria. Le loro pizze si distinguono per un impasto morbidissimo e una grande leggerezza, elementi che le rendono anche estremamente digeribili.

Secondo i due talenti lo scenario ideale è curare sempre al meglio i quattro aspetti fondamentali di una buona pizza: stesura, cottura, ingredienti e impasto. Se si vuole ottenere un prodotto che raggiunga l’eccellenza non se ne può trascurare neanche uno.

La location

Lo Scavolini Store Salerno – situato in via Settimio Mobilio 156 nei pressi del centro cittadino – è uno showroom monomarca con un’esposizione di 280mq dedicati alle ultime novità delle collezioni per cucina, living e bagno, tra cui Carattere, Qi, Favilla, Motus, Diesel Social Kitchen, Sax per l’arredo della zona giorno e i modelli Aquo, Idro, Lagu e Rivo per l’arredo bagno.  Lo showroom salernitano è un punto di riferimento per tutti gli amanti del design, nato dalla consolidata esperienza nel settore della famiglia Montella, da anni al fianco di Scavolini.

 

Condividi.

Informazioni sull'Autore

Nato a Napoli (dove tuttora vive) nel 1973, è giornalista pubblicista e responsabile per l'area contenuti de "La Comunicazione". Laureato in Scienze della Comunicazione con tesi in marketing, alterna l'attività giornalistica con quella di consulenza. Ha collaborato anche con "Il Nuovo Salernitano", "ROMA - Cronaca Salerno" e "Metropolis".

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: