Premio della Cucina Veneta- Antica Trattoria Ballotta, i premiati : Davide Rampello canale5 Bruno Gambacorta rai 2 Sergio Dussin cuoco di tre Papi.

0

E’ per venerdì 21 giugno 2019 la seconda edizione del Premio della Cucina Veneta organizzato dall’Antica Trattoria Ballotta di Torreglia che già l’anno scorso ha voluto rinnovare il format delle decennali edizioni dedicate alla cucina veneta. Veri e propri eventi enogastronomici che hanno sempre richiamato nella Corte dell’Antica Trattoria Ballotta centinaia di gourmand calamitati dalla passione per i piatti più rappresentativi della miglior tradizione gastronomica di ogni provincia del Veneto.

Una Regione e la sua cucina che proprio il 21 giugno, in occasione del Premio della Cucina Veneta, troverà la sua miglior celebrazione nell’esclusivo galà ideato per succulenti preparazioni gastronomiche e per onorare tre autorevoli personaggi del mondo della cultura, del giornalismo e del mondo enogastronomico che più di altri hanno diffuso la conoscenza dell’incomparabile patrimonio che abbraccia gusti e sapori dai monti al mare.

Inclusi, ovviamente, i Colli Euganei dove anche per questa edizione 2019 il pubblico potrà degustare in un sol colpo le succulente proposte e partecipare alla consegna del “ Premio della Cucina Veneta – Antica Trattoria Ballotta” al giornalista dottor Bruno Gambacorta della trasmissione “Eat Parade” di Rai 2, del professore Davide Rampello curatore della rubrica “Paesi, paesaggi…” di Striscia la Notizia di Canale5 e il cuoco dei tre Papi, Sergio Dussin.

Terna che condividerà con il pubblico il menù servito all’Antica Trattoria Ballotta 1605 nella serata del Premio della Cucina Veneta.

Nel dettaglio, dopo l’aperitivo di benvenuto, dalle postazioni di ogni provincia sarà servita la “Pizza O.M made in Abano” , i “ Bigoi col cren” ; il “Risotto Tartufo&Durello” con “Baccalà alla Vicentina”; il veneziano “Baccalà Mantecato” e il “Gran Fritto di Pesce” con verdurine degli orti lagunari; la “Porchetta alla Trevigiana” con i Peperoni di Scorzè e Casatella ; la “Zuppad’Orzo” e “Tartare” di Burlina di Montagna; “Raviolo di zucca alla fonduta di Monteveronese” ; Arringhe e Saor , Anguilla alla brace. In abbinamento, dai banchi dei vini e delle birra, il Durello metodo Classico e il Tai Rosso di GianniTessari Wine, il Soave di Agostino Vicentini, Astoria, la selezione Maeli; le bollicine di Bisol, il Filò delle Vigne di Cecilia di Baone, le spumeggianti bionde e brune del Birrificio Antoniano. A finire in bellezza i dolci di casa Ballotta e Dalla Bona. Costo a persona euro 55.

Prenotazioni : Antica Trattoria Ballotta | Via Romana 57, 35038 Torreglia (PD)

Telefono: + 39 0495212970 info@ballotta.it info www.ballotta.it

a cura di M S

Condividi.

Informazioni sull'Autore

Nato a Napoli (dove tuttora vive) nel 1973, è giornalista pubblicista e responsabile per l'area contenuti de "La Comunicazione". Laureato in Scienze della Comunicazione con tesi in marketing, alterna l'attività giornalistica con quella di consulenza. Ha collaborato anche con "Il Nuovo Salernitano", "ROMA - Cronaca Salerno" e "Metropolis".

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: