Marketplacee+ di Deliveroo, già 1330 ristoranti, si punta a 2000 entro la fine dell’anno.

0

Marketplace+ compie un anno e si rivela un servizio premiante sia per i ristoranti partner che per i clienti Deliveroo. Grazie a questa nuova formula, l’azienda leader nell’online food delivery ha incluso nel proprio network i ristoranti che dispongono del proprio servizio di consegna interno, potenziando l’offerta con nuove tipologie di strutture e di selezioni gastronomiche e soddisfacendo un numero sempre maggiore di clienti.

 

Con Marketplace+ Deliveroo supporta i piccoli takeaway e le catene locali che hanno quindi l’opportunità di aderire alla piattaforma potenziando il proprio business e aumentando la propria clientela. Hanno scelto di collaborare con Deliveroo importanti brand internazionali e famose catene di ristoranti italiani, che attraverso la piattaforma Deliveroo trovano nuovi clienti e quindi nuovo fatturato.

Aderendo al servizio, i ristoranti possono scegliere di avvalersi per le consegne sia dei propri fattorini che della rete di rider che collaborano con Deliveroo. Questa doppia opzione – esclusiva Deliveroo – permette di gestire più ordini in momenti di elevata richiesta dei clienti e di migliorare i tempi di consegna.

 

Marletplace+ è attivo in tutte le 89 località in cui è presente Deliveroo. Milano, Roma e Bologna sono le città con il maggior numero di ristoranti aderenti al servizio.

 

Marketplace+ offre ai ristoranti – soprattutto i più piccoli –  una nuova modalità di adesione a Deliveroo. Questo ci ha consentito di ampliare il nostro mercato e dare ai nostri clienti una scelta più vasta, mantenendo la qualità del servizio”, ha dichiarato Matteo Sarzana, General Manager Deliveroo Italia. “Ad un anno di distanza dall’introduzione del servizio Marketplace+ sulla nostra piattaforma siamo riusciti ad aggiungere ben 1330 ristoranti alla nostra rete, supportando le piccole strutture. Entro la fine dell’anno contiamo di arrivare a coinvolgere oltre 2000 ristoranti”.

 

Soddisfazione crescente tra le catene locali che hanno scelto di aderire al servizio Marketplace+ di Deliveroo.

“Il nostro business è aumentato di più del 20%”, ha dichiarato Roberto Rossi di Chickenbot, catena lombarda specializzata nel pollo arrosto. “Quest’anno abbiamo raggiunto un migliaio di nuovi clienti e la maggior parte di loro continua a ordinare. I nostri clienti si stupiscono della velocità di consegna”.

 

“Grazie a MarketPlace+ di Deliveroo il nostro business è aumentato del 5%”, ha commentato Enrico Giorgetti, responsabile comunicazione del gruppo Tramvai, realtà italiana che eredita la tradizione dei “brew pub” irlandesi. “L’esperienza è positiva grazie all’ottimizzazione del servizio e alla soddisfazione dei clienti che, scegliendo i tempi di consegna e le modalità di pagamento si sentono più “coccolati”.

 

Condividi.

Informazioni sull'Autore

Nato a Napoli (dove tuttora vive) nel 1973, è giornalista pubblicista e responsabile per l'area contenuti de "La Comunicazione". Laureato in Scienze della Comunicazione con tesi in marketing, alterna l'attività giornalistica con quella di consulenza. Ha collaborato anche con "Il Nuovo Salernitano", "ROMA - Cronaca Salerno" e "Metropolis".

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: