Sagra della Castagna IGP di Serino, 9 e 10 novembre la 44a edizione.

0

Torna uno degli appuntamenti più attesi dell’Irpinia: la Sagra della castagna IGP (indicazione geografica protetta) di Serino. L’evento – organizzato dalla Pro Loco di Serino, in accordo con il Comune ed in programma nel week end del 9 e 10 novembre – è il più longevo di tutta l’Irpinia, essendo giunto alla 44ª edizione.

Nel piccolo borgo di Rivottoli andrà in scena una vera e propria rivisitazione della calda atmosfera di un tempo, anche grazie ad una scenografia ad hoc che prevede un fitto bosco autunnale. Una vera e propria esperienza sensoriale che immergerà il visitatore nei profumi e nei colori autunnali di Serino, per una sagra che vuole sottolineare e conservare intatte le tradizioni gastronomiche locali.

Tutte le strade saranno adornate da rami di castagno e migliaia di luci per celebrare l’unica protagonista: la castagna di Serino IGP. A fare da contorno, per un evento che vuole sfuggire alle dinamiche commerciali delle moderne sagre, ci sarà la gastronomia locale, grazie all’accordo stretto dagli organizzatori con l’Unione Cuochi Campania e con l’Associazione Cuochi Avellinesi. Lo chef Luigi Vitiello, infatti, vigilerà sui piatti della tradizione che verranno serviti durante la sagra.

La 44ª edizione della Sagra della castagna IGP di Serino sarà anche l’occasione per ricordare Luca Mariconda, venuto a mancare nei mesi scorsi e che si è sempre adoperato per l’ottima riuscita della sagra stessa con estrema cura, semplicità, dedizione, allegria e tanta passione.

Condividi.

Informazioni sull'Autore

Nato a Napoli (dove tuttora vive) nel 1973, è giornalista pubblicista e responsabile per l'area contenuti de "La Comunicazione". Laureato in Scienze della Comunicazione con tesi in marketing, alterna l'attività giornalistica con quella di consulenza. Ha collaborato anche con "Il Nuovo Salernitano", "ROMA - Cronaca Salerno" e "Metropolis".

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: