Non è San Giuseppe senza le zeppole, Chalet Ciro, chiuso per l’emergenza coronavirus, vi dà la ricetta.

0

Oggi, San Giuseppe, in occasione della Festa del Papà avremmo voluto goderci il sapore della tradizione gustando le più buone zeppole di Napoli da Chalet Ciro, sul lungomare di Mergellina: un impasto soffice di pasta choux, una farcitura di crema pasticcera setosa e delicata con il tocco finale di deliziose amarene sciroppate, tutto l’equilibrio degli ingredienti genuini al primo morso. La zeppola, che sia fritta o al forno, è uno dei dolci più rappresentativi di questo periodo dell’anno cui è impossibile rinunciare, allora, la pasticceria Chalet Ciro ci svela la propria ricetta da riproporre in casa.

«Quest’anno, come sempre, avremmo voluto essere lì con voi per offrirvi tutta la nostra bontà ma ci è stato chiesto uno sforzo unico che mai avremmo immaginato di dover fare – dice Antonio De Martino, il titolare della pasticceria Chalet Ciro – restare a casa per combattere un nemico invisibile. È per questo che abbiamo deciso di condividere la ricetta di uno dei dolci simbolo della Festa del papà nel giorno di San Giuseppe, per mettere a tavola i sapori della tradizione e passare il tempo nel più dolce dei modi aspettando di rivederci presto e di tornare a coccolarvi con la nostra produzione».

 

Ingredienti per dieci zeppole al forno:

250 gr. di farina doppio zero, 250 gr. di acqua, 250 gr. di margarina vegetale o burro, 5 gr. di sale, 7 uova. (Per la preparazione di zeppole fritte è necessario sostituire la margarina/burro con lo strutto)

 

Preparazione:

Versare l’acqua, il sale e il burro in un tegame e mescolare a fiamma moderata. Quando il burro sarà sciolto ed il liquido inizierà a bollire, incorporare poco a poco la farina. Una volta che il composto si sarà addensato e inizierà a staccarsi dalle pareti del tegame, spegnere il fuoco e versare l’impasto ottenuto in una ciotola allargandolo leggermente al centro per intiepidirlo. Aggiungere le uova e amalgamare il tutto. Una volta pronto, mettere l’impasto in una sac à poche per dare forma alle zeppole da distribuire, ben distanziate tra loro, su una teglia imburrata. Cuocere a 200° per circa 25 minuti, oppure friggere a 180° in olio di semi di arachide.

 

 

Chalet Ciro, Via Caracciolo 80122 Napoli – 081 669928

Condividi.

Informazioni sull'Autore

Nato a Napoli (dove tuttora vive) nel 1973, è giornalista pubblicista e responsabile per l'area contenuti de "La Comunicazione". Laureato in Scienze della Comunicazione con tesi in marketing, alterna l'attività giornalistica con quella di consulenza. Ha collaborato anche con "Il Nuovo Salernitano", "ROMA - Cronaca Salerno" e "Metropolis".

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: