Avicola Mauro: vicino al nostro Pino. Siamo da sempre un’azienda attenta alla tutela del consumatore e dei dipendenti

0

da Avicola Mauro di Paolisi (BN) riceviamo e pubblichiamo

Il nostro consulente commerciale, il Dott. Giuseppe Mauro, è risultato positivo al tampone da Covid-19 e, pur se le sue condizioni generali di salute non destano particolari preoccupazioni, al momento è ricoverato presso la struttura ospedaliera del San Pio a Benevento.

A lui, e a tutti a malati colpiti da Coronavirus, va il nostro augurio di una guarigione in tempi stretti.

Al contempo, la nostra azienda intende precisare che la produzione prosegue regolarmente perché, sin da prima che avessero effetto le prescrizioni previste dai decreti del DPCM e dalle ordinanze regionali, avevamo già adottato un rigido protocollo di controlli del personale e della filiera avicola. Con l’obbligatorietà imposta dall’emergenza sanitaria, a tutela dei consumatori e del personale dipendente, la società ha ulteriormente implementato le misure di prevenzione.

Nello specifico, è necessario precisare che:

  1. Quotidianamente viene rilevata la temperatura corporea ai dipendenti e il dato viene registrato;
  2. È stata effettuata una prima sanificazione degli ambienti interni ed esterni con l’utilizzo dei prodotti a base alcolica AEB SANIMAC e a breve partirà un secondo ciclo;
  3. Il personale tutto, indipendentemente dalle mansioni, è munito di guanti e mascherine e dei dispositivi di protezione individuali previsti dalle norme igienico-sanitarie;
  4. Per il personale con mansioni eseguibili da remoto, abbiamo adottato da alcune settimane la modalità di lavoro “agile” (smart working)
  5. Per rispettare l’obbligo delle distanze di sicurezza tra ogni singola unità lavorativa è stato ridotto, in misura superiore al 50%, il numero complessivo degli operai;
  6. È stata decisa, pur se non prevista dalle norme, la sospensione di alcune fasi di lavorazioni;

È doveroso precisare, per evitare inutili e, in questo momento, fastidiose strumentalizzazioni e mettere a tacere vergognose operazioni di sciacallaggio lesive dell’immagine e degli gli interessi dei consumatori e dei dipendenti che la nostra è dal 1957 un’azienda che opera in trasparenza e che non ha mai avuto alcun problema di carattere sanitario. Infine, a garanzia degli interessi societari, si invitano gli organi di informazione a contattare direttamente l’azienda per aver le risposte alle loro domande, evitando, come in taluni casi è stato incomprensibilmente e dilettantisticamente fatto, di diffondere notizie false, pregiudizievoli e diffamatorie che saranno poi valutate nelle sedi opportune.

Condividi.

Informazioni sull'Autore

Nato a Napoli (dove tuttora vive) nel 1973, è giornalista pubblicista e responsabile per l'area contenuti de "La Comunicazione". Laureato in Scienze della Comunicazione con tesi in marketing, alterna l'attività giornalistica con quella di consulenza. Ha collaborato anche con "Il Nuovo Salernitano", "ROMA - Cronaca Salerno" e "Metropolis".

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: