TheFork, piattaforma leader per la prenotazione online dei ristoranti, annuncia l’inizio del più grande evento della stagione nel settore della ristorazione: il TheFork Festival. L’iniziativa, che durerà dal 14 ottobre al 28 novembre 2021 e si svolgerà in 11 paesi coinvolgendo 6.000 ristoranti partner (di cui più di 2.000 solo in Italia), offrirà sconti del 50% (bevande escluse) agli utenti di TheFork. L’obiettivo è quello di incentivare le prenotazioni nei ristoranti incoraggiando i clienti a vivere sempre più esperienze gastronomiche fuori casa dando così seguito al trend positivo dell’estate e sostenendo il mondo della ristorazione.

Un’iniziativa di successo per clienti e ristoranti

L’estate scorsa TheFork ha lanciato l’iniziativa “Italia al Ristorante”, a cui gli utenti hanno risposto molto positivamente. Il progetto, messo in campo per dare slancio al comparto, ha dato ottimi frutti*: i ristoranti hanno infatti registrato livelli record di prenotazioni (+4,5% in agosto 2021 vs agosto 2020), superando anche i livelli del 2019, prima del Covid (+4% rispetto allo stesso mese del 2019). In particolare, la settimana dal 16 al 22 agosto, quella con più prenotazioni in tutto il 2021, ha registrato una crescita sia rispetto al 2020 (+7,2%) sia al 2019 (+15,4%).

Per proseguire sulla scia dell’incremento dell’estate appena trascorsa, TheFork offre ora ai ristoranti la possibilità di partecipare al Festival, un evento che permette di aumentare la loro visibilità attraverso sconti per gli utenti di TheFork. Il Festival, molto atteso dal settore, ha dimostrato la sua efficacia già nelle passate edizioni. Secondo le analisi condotte da TheFork**, infatti, i ristoranti italiani aderenti all’iniziativa, hanno ricevuto fino a 5 volte più prenotazioni rispetto ai ristoranti non partecipanti e fino a 3 volte in più rispetto al periodo precedente. Inoltre, si calcola che l’aumento prosegua anche dopo il termine dell’evento, con un incremento di prenotazioni del 50% nei ristoranti partner.

L’ambizione di TheFork per questa nuova edizione è quella di continuare a sostenere il settore della ristorazione e ritornare al livello di prenotazioni registrato abitualmente prima del Covid. Le offerte speciali rappresentano una forte leva, che i ristoratori possono usare per rendere la loro cucina alla portata di un pubblico più ampio e per attrarre nuovi clienti. Inoltre, avendo escluso le bevande dagli sconti, i ristoranti potranno incrementare ulteriormente il margine delle proprie entrate e controllare meglio i costi senza rinunciare a offrire esperienze vantaggiose alla propria clientela.

“Se da un lato i clienti oggi non sono attratti solo dallo stile del ristorante, dalla qualità del cibo o dalla sua atmosfera ma guardano anche al prezzo e alle offerte***, dall’altro i ristoratori devono spesso affrontare il problema dei ‘tavoli vuoti’, che grava notevolmente sui loro costi fissi come, ad esempio, il servizio, i prodotti e i costi di manutenzione” spiega Damien Rodiere, Country Manager Italia di TheFork. “Una soluzione che va incontro alle esigenze di entrambi è proporre offerte speciali: i clienti sono maggiormente incoraggiati ad andare al ristorante che, aumentando così potenzialmente le proprie entrate, ammortizza i costi fissi su un volume maggiore, incrementando il margine senza essere costretto a rivedere il suo menu o la sua organizzazione. L’obiettivo di TheFork Festival è esattamente questo: sostenere la crescita del business dei ristoranti portando un numero sempre maggiore di clienti permettendo loro di vivere esperienze gastronomiche uniche a prezzi vantaggiosi.”

Per massimizzare i risultati dell’iniziativa e aumentare il traffico sulla piattaforma generando una maggiore visibilità per i ristoranti partecipanti, TheFork sta investendo sul Festival anche attraverso i principali media nazionali, non solo con pubblicità online e comunicazioni stampa ma anche attraverso un’imponente campagna televisiva.

La Guida MICHELIN partner del TheFork Festival

La Guida MICHELIN, partner di TheFork dal 2019, parteciperà al Festival offrendo i ”MICHELIN Specials”, una selezione unica di esperienze gastronomiche presso alcuni ristoranti menzionati dalla Guida. Questo evento si inserisce nel contesto di una partnership che unisce la volontà di TheFork e Guida MICHELIN di fornire agli utenti il meglio dei due mondi per permettere loro di scoprire e prenotare esperienze memorabili. Grazie ai MICHELIN Specials, dal 14 ottobre al 28 novembre gli appassionati della Rossa potranno così scoprire esperienze gastronomiche uniche. I menù esclusivi, prenotabili sul sito e sull’app TheFork e sul sito www.guide.michelin.com/it/, permetteranno a chiunque di immergersi nell’universo creativo degli Chef. Coloro che sceglieranno di prenotare un MICHELIN Specials, infatti, avranno la possibilità di incontrare lo Chef del ristorante o di visitare la cantina insieme al sommelier oppure di provare esclusive degustazioni a prezzi dedicati.

* I dati del Bilancio Estate 2021 provengono da analisi interne di TheFork sull’andamento delle prenotazioni a giugno, luglio e agosto del 2021, 2020 e 2019.

** Dati interni di TheFork – Media osservata nello stesso periodo tra ristoranti partecipanti e non partecipanti durante il festival Q4 2019 in Italia dal 17/10/2019 al 30/12/2019.

*** Studio condotto da TheFork in Italia nel dicembre 2019, che ha coinvolto 1000 utenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here