Congusto Gourmet Institute offre corsi di specializzazione dedicati ai professionisti del settore della ristorazione. Non solo Alta Formazione, ma anche Aggiornamento con corsi esclusivi, tagliati su misura in base ad esigenze individuali e aziendali.

Ricorda che potrai accedere al Bonus Chef entro giugno 2021!

Il Coronavirus continua a mettere a dura prova il mondo della ristorazione e il Bonus Chef, previsto dalla Legge di bilancio 2021, tra gli interventi in materia fiscale rappresenta un sostegno concreto al settore.

La Legge pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 322 del 30.12.2020 prevede un credito d’imposta per i cuochi professionisti che decidono di dedicare risorse all’aggiornamento e alla formazione professionale e acquistare nuove attrezzature, strumenti e materiali per la ristorazione.

CONGUSTO GOURMET INSTITUTE: LA NOSTRA OFFERTA DI CORSI DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE PER CHEF

Congusto Gourmet Institute ha un’offerta di corsi di specializzazione interamente dedicata ai professionisti del settore della ristorazione. Non solo formazione, ma anche aggiornamento. Rivolgiti ai nostri tutor per scegliere il corso più idoneo alle tue più immediate esigenze di crescita e accedi così al Bonus Chef.
Gli chef Roberto Carcangiu e Riccardo Magni, rispettivamente direttore didattico della scuola e del corso Cuoco/Chef e direttore del corso Pasticciere, prevedono anche soluzioni personalizzate sulla base di specifici obiettivi di singoli professionisti o aziende, consentendo così di accedere al bonus governativo.

Scopri i corsi

Cos’è il BONUS CHEF?

Il bonus chef previsto a favore dei cuochi professionisti è un credito d’imposta fino al 40% delle spese sostenute dal 1° gennaio al 30 giugno 2021 per la partecipazione a corsi di aggiornamento professionale e l’acquisto di beni strumentali durevoli.

A chi si rivolge?

La misura è rivolta ai cuochi professionisti presso ristoranti e alberghi

  • lavoratori dipendenti
  • lavoratori autonomi in possesso di partita IVA (non è necessario il codice ATECO 5.2.2.1.0)

Qualche dettaglio

Le agevolazioni potranno raggiungere una cifra massima di 6.000 euro. Tale credito d’imposta va utilizzato in compensazione mediante F24 e:

  • non concorre alla formazione del reddito ai fini delle imposte sui redditi e del valore della produzione ai fini dell’imposta regionale sulle attività produttive;
  • può essere ceduto ad altri soggetti, compresi gli istituti di credito e gli altri intermediari finanziari

Le regole per avvalersi del bonus

Verranno definite all’interno del decreto firmato dal Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero dell’Economia e delle Finanze e Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali di prossima pubblicazione.

Prenota un colloquio online

oppure contatta un consulente didattico per maggiori informazioni:
Tel/WhatsApp 02 89785801
info@congusto.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here