Era il luogo ideale per un business lunch raffinato o per una cena tra colleghi grazie alla posizione strategica: il centro commerciale nato ai piedi dei grattacieli di Generali, Allianz e Pwc a CityLife, nel nuovo quartiere in zona Fiera a Milano. Ora però le torri sono semideserte, e saranno pochi (alcune stime parlano di meno della metà) i dipendenti che torneranno in sede per lavorare a partire da settembre.Si interrompe quindi a causa del Covid, dopo nemmeno due anni dall’apertura, l’attività del ristorante “Attimi by Heinz Beck” nella food hall del primo piano dello shopping district. Lo fa sapere il gruppo Chef Express che aveva iniziato una collaborazione con lo chef (tre stelle Michelin con La Pergola nella capitale) per il nuovo format inaugurando il primo bistrot all’aeroporto di Roma nel 2017 . “La partnership di eccellenza con Beck continua – fa sapere l’azienda che conta più di 200 punti di ristorazione con vari brand tra stazioni ferroviarie, centri commerciali, aeroporti e aree di servizio autostradali – ma abbiamo bisogno di un momento di riflessione per capire in quale direzione muoverci dopo la pandemia che ha ancora impatti significativi su alcune aree del business. Speriamo intanto, che anche i voli internazionali riprendano così da poter riaprire in tempi brevi il bistrot By Beck a Fiumicino. Se le attività lungo la rete autostradale questa estate sono andate bene, grazie alla mobilità turistica interna, purtroppo continuano a soffrire ancora i punti ristoro nelle stazioni ferroviarie. Ma è presto per fare un bilancio complessivo”.Al posto di “Attimi” arriverà un altro brand gestito in Italia dalla società controllata da Cremonini, acquisito dopo la joint venture con il gruppo Percassi. Si tratta di Wagamama, la nota catena britannica di ristoranti di cibo asiatico che, dopo lo spazio in centro città e all’aeroporto di Malpensa, a inizio ottobre servirà ramen anche a Citylife e prossimamente all’outlet di Serravalle.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here