da La Cucina Italiana.it

Un metodo goloso e divertente per sconfiggere la tristezza, coccolarsi e sentirsi ancora un po’ in vacanza. Le nostre preparazioni al cioccolato e perché ci fa sentire felici

Tristi. Un po’ scarichi. Demotivati. Ritornare in ufficio dopo le vacanze non è semplice e, anche quest’anno, ci sentiamo così. Perché anche se non ce lo ricordiamo, anche lo scorso anno abbiamo provato questo mix di emozioni negative al rientro dalle ferie. Anche l’anno scorso volevamo tornare indietro nel tempo. Prenderci il nostro tempo. Cambiare tutto. Ma poi è passata. E passerà anche stavolta. Ma per evitare che la tristezza occupi i nostri pensieri per troppo tempo, possiamo chiedere aiuto a un alleato speciale: il cioccolato.

Quello che abbiamo divorato il giorno prima di iniziare la dieta, per poi sentirci in colpa. Quello che non deve mai mancare nella dispensa per soccorrerci nelle serate no e lo stesso che era buonissimo nel pane a merenda, quando eravamo piccoli. E che, a pensarci bene, ci fa sentire felici. 

La fonte della felicità

Alcuni la chiamano euforia. Altri felicità o appagamento. Sta di fatto che assumere piccole quantità di cioccolato provoca emozioni positive, capaci di offuscare negatività e ansia transitorie. Nonostante sia ancora chiaro di preciso quali componenti siano responsabili dell’impennata di buon umore, si pensa di dover rivolgere l’attenzione sui flavonoidi del cacao, le metilxantine, le ammine minori, le ammidi e gli alcaloidi.

I benefici

Riduzione della pressione arteriosa, aumento delle prestazioni cognitive ed effetti positivi sulla memoria. Questi sono solo alcuni dei benefici offerti dal consumo di cioccolato che si associano a veri e propri effetti antidepressivi. Grazie ad alcaloidi come il salsolinolo, dopo aver assunto cioccolato ci sentiamo più allegri ed energici. Questo effetto “dopante” è lo stesso che ci porta a sentire il desiderio di assumere ancora cioccolato quando ne assumiamo una piccola dose.
Proviamo a resistere: un quadratino di cioccolato fondente è la dose quotidiana consigliata.
Assumerlo in queste quantità ci permetterà di concedercelo ogni giorno, anziché oscillare tra eccessi e divieti.

Le ricette

Dopo aver esplorato le ragioni della nostra voglia di cioccolato, è arrivato il momento di mangiarlo. E consolarci un po’. Del resto ci aspetta un autunno ricco di novità, nuove idee e… golosità.

A partire da queste 30 ricette, perfette per settembre, ma anche per i mesi a seguire.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here