Di Food in Tour fa tappa a Montoro con il borgo di Aterrana e il Convento di Santa Maria degli Angeli.domenica 20.

0
5

In Italia, tra le nuove tendenze degli ultimi anni c’è il turismo dei borghi, grazie al quale si può andare alla scoperta degli angoli più nascosti della nostra Penisola che hanno un carattere originale e un’atmosfera indimenticabile. Assieme al turismo esperienziale, questa tendenza è in voga perché si è capito come i borghi rappresentino dei veri e propri musei a cielo aperto. A visitare i borghi sono in numero crescente anche i giovani che hanno riscoperto uno stretto legame con la natura e le tradizioni italiane. A questo si aggiunge la conoscenza dei prodotti alimentari tipici dei paesi che riescono ad attirare numerosi turisti di ogni genere. La Dott.ssa Mina Felici, Presidente del CTG Gruppo Picentia di Salerno, ha inteso sottolineare proprio questo: “Di Food in Tour dal 2017 ha riscosso enormi successi ed è il nostro fiore all’occhiello, un progetto che ci caratterizza e ci fa conoscere al grande pubblico sia come Associazione APS sia come rete di professioniste capaci di sviluppare idee di valorizzazione e promozione sul vasto territorio salernitano“. La Vicepresidente del CTG Picentia, Annamaria Parlato, ha ribadito: “In quanto rappresentante del Centro Turistico Giovanile da circa sei anni e professionista impegnata sia nel settore enogastronomico come giornalista sia culturale come progettista, posso affermare con gioia che il progetto Di Food in Tour crescerà. Cercheremo di perfezionare l’offerta e di reperire finanziamenti per il suo accrescimento anche in previsione dei fondi stanziati dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che saranno rivolti al settore turistico. Sicuramente dopo la Valle dell’Irno ci concentreremo su altri territori del salernitano e creeremo delle proposte valide per l’incoming di turisti italiani desiderosi di conoscere i borghi che abbiamo avuto modo di approfondire grazie ai nostri tour”.

Domenica 20 novembre alle 9:15 i partecipanti inizieranno la visita del caratteristico borgo di Aterrana in zona Montoro Nord, dopo i saluti istituzionali ed il benvenuto del Sindaco Girolamo Giaquinto e del Vicesindaco Francesco Tolino. Un caffè al Bar Pasticceria Giaquinto e immediatamente ci si immergerà nelle atmosfere da favola del borgo accompagnati dal Sig. Eugenio Parrella, poeta e storico del luogo, nonché ideatore del Museo degli attrezzi da lavoro antichi “Piccolo Museo di Papaciccio”. La Presidentessa della Pro Loco Montoro, Teresa Curcio, condurrà i convenuti alla scoperta del Convento di Santa Maria degli Angeli a Torchiati, edificato dai Frati Minori nel 1588 su di un’area donata dalla Famiglia Mastrangelo e restituito alla collettività dopo un lungo intervento di restauro. Oggi è polo formativo dell’Università degli Studi di Salerno. Le Aziende Agricole Giaquinto e Montone saranno partner per l’enogastronomia, mostrando ai visitatori i prodotti di punta del territorio montorese come le famose cipolle ramate, candidate all’IGP, le castagne, il miele e i suoi derivati. Un luculliano pranzo sarà allestito presso il Ristorante -Pizzeria Arco di San Michele in cui patate locali, porcini, pasta fatta in casa e pollo scucchiato saranno i protagonisti della tavola conviviale. Il Food Blog 2Ingredienti Arte&Cibo sarà media partner dell’evento.

 

Il CTG (Centro Turistico Giovanile) è un’ Associazione nazionale senza scopo di lucro che promuove e realizza un progetto educativo e di formazione integrale della persona, attraverso momenti di crescita, di impegno e di aggregazione sociale, ispirandosi alla concezione cristiana dell’uomo e della vita, nel servizio alle persone e al territorio. Agisce nell’ambito del turismo giovanile e sociale, della cultura e dei beni culturali, dell’ambiente e del tempo libero, avvalendosi del metodo dell’animazione e rivolgendosi a tutte le fasce di età, in particolare a quelle giovanili. Nato nel 1949, il Ctg oggi si estende in tutta Italia con centinaia di realtà tra gruppi di base, circoli e centri di vacanza in località di grande richiamo turistico e naturalistico, con una rete diffusa di comitati provinciali e di consigli regionali, coinvolgendo ogni anno nelle proprie attività migliaia di persone. Il CTG è riconosciuto dal Ministero dell’Interno come Ente Nazionale con Finalità Assistenziali ed è altresì iscritto al Registro Nazionale delle Associazioni di promozione Sociale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Ulteriore riconoscimento ufficiale come Associazione è quello concesso dalla CEI. Il 2 marzo 2019 è stato stipulato un protocollo d’intesa con “I Borghi più belli d’Italia”, per valorizzare l’Italia e le sue bellezze e il 6 giugno 2019 con il MIBAC sull’educazione e formazione al patrimonio culturale. Nel gennaio 2022 con il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia, si sono poste le basi per attuare azioni pilota supportate dal Ministero stesso, per la realizzazione del progetto di interesse comune “Le Città Ospitali”.

 

Per info e contatti:

CTG Gruppo Picentia-Mina Felici Presidente Picentia

ctgpicentia@gmail.com

+393497555596

PG FB www.facebook.com/CTGPICENTIA/

 

Prenotazioni:

 

info@difoodintour.it

www.difoodintour.it