Ph. Carlo Piersanti

Come spendere bene una domenica d’autunno. Secondo la direttrice di Sapori Condivisi bisognerebbe concedersi il giusto tempo per <<fuggire>> dalla routine e scoprire posti e sensazioni nuove. Per esempio, potrebbe essere un “viaggio” interessante per chi vive nel Lazio assaporare un piatto o bere un cocktail scegliendo come meta il centro storico di Roma ed approdare magari sulla terrazza panoramica dell’HI-Res High Restaurant e Terrace lounge, il ristorante situato all’ultimo piano dell’Hotel Valadier, l’albergo di tendenza della capitale.

Ph. Carlo Piersanti

Prima di tutto” – afferma Roberta Nardi – “la posizione strategica dell’Hotel tra Piazza di Spagna e Piazza del Popolo, tra via della Fontanella e via del Babuino, lo rende il punto di partenza ideale per scoprire la Capitale e le sue bellezze. In un momento in cui non si può viaggiare, è ancora più stimolante soffermarsi sulle meraviglie della città”.

Racconta Roberta Sono stata da HI-Res per la prima volta d’inverno, ci sono tornata in estate e me lo sto godendo in particolar modo questo autunno; è una tappa fissa come mi ha fatto notare il mio autista personale di Decus Italia. In genere giro sempre esplorando posti nuovi eppure l’atmosfera suggestiva e rilassante che ho trovato in questo luogo è una cosa che mi è rimasta molto impressa, oltre allo stile contemporaneo del design ed al punto di vista privilegiato su Villa Borghese, sul Pincio e sulla Casina (che prende appunto il nome dall’omonimo architetto Valadier). 

Continua Roberta “uno dei punti di forza e di fascino di HI-Res sono proprio i colori che in questo esclusivo ristorante panoramico cambiano col passare delle ore. Quanto al servizio, è tanto attento quanto discreto ed il distaccamento sociale è osservato scrupolosamente: tutti elementi che sommati danno come risultato un’esperienza più che piacevole ancor prima di passare ad assaggiare i piatti della cucina curata dallo chef Gabriele Cordaro“.

Ph. Carlo Piersanti

Appena Roberta giunge in Hotel viene accolta da uno dei proprietari di Groupe Valadier, Daniele Lassalandra, che si occupa di curare i progetti creativi e di sviluppo del gruppo e che le spiega come l’Hires sia un progetto di assoluta eccellenza in cui le migliori materie prime sono esaltate dall’abbinamento con i vini. La cantina, infatti, propone più di 600 etichette.

Ph. Carlo Piersanti

All’interno dell’Hotel Valadier sono presenti quattro diversi ristoranti: Brillo, pizzeria gourmet con cucina tradizionale, il Valentyne, Restaurant & Club anni ’30 che punta su un’offerta gastronomica in stile bistrot, il pianobar Valadier e la splendida terrazza dell’Hi-Res dove Roberta viene accompagnata. La terrazza, posizionata al sesto piano dell’Hotel, è fruibile tutto l’anno: in estate è completamente aperta, mentre in inverno è riscaldata e coperta con una struttura mobile.

Ph. Carlo Piersanti

“Una delle portate che ho assaporato con maggior gusto” – commenta Roberta – “è stata la tartare di ricciola affumicata con cipolla caramellata. Sono particolarmente amante di questo pesce tanto che come secondo non ho potuto fare a meno di optare per la ricciola per brace con guazzetto estivo.  Quanto al primo, ho optato per gli spaghettoni alle vongole veraci affumicate abbinate ad un Riesling d’Alsazia Couvée 2016 di Pierre Frick, vino elegante e intenso, in questo caso – specifica la giornalista – mi sono fatta consigliare dal gentile e preparatissimo Chef Gabriele Cordaro con una grande gavetta alle spalle e che avevo già visto in un programma televisivo andato in onda su una nota emittente dedicata al food. Non ho saputo rinunciare al dessert e ho scelto uno che mi ispirava molto già dal nome, essendo le mie origini della Campania: Agrumi con ricordo di babà, praticamente un sorbetto agli agrumi misti che mi faceva subito pensare ai babà al limoncello della costiera amalfitana“.

Prima di andare via, Roberta va a salutare Daniele Lassalandra e apprende da lui anche della prossima apertura un sushi bar e japanese, il Samurai, questo dovrebbe essere il nome, che aprirà presumibilmente nel 2021 sull’esclusivo rooftop panoramico dell’Hotel; il Japanese Bar proporrà cocktail dedicati a piatti della tradizione giapponese. Noi di Sapori Condivisi ci saremo, come sempre, all’apertura e vi terremo puntualmente aggiornati.

Hi-Res. Via della Fontanella, 15. Roma. Tel. +39063212905

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here