UniCredit e il Consorzio Franciacorta hanno finalizzato un accordo per affiancare le aziende del territorio, supportandole nella realizzazione degli investimenti e nel loro percorso di crescita, sostenendone la liquidità e rispondendo alle necessità determinate dall’emergenza Covid-19.

Grazie a questa intesa, infatti, la Banca mette a disposizione delle aziende consorziate nuovi finanziamenti garantiti da “Pegno Rotativo” su prodotti vitivinicoli DOP e IGP. Si tratta di una soluzione che consente di effettuare una valutazione puntuale delle scorte di vino da affinamento e di convertirle in garanzie utili per ottenere nuove linee di credito a breve e medio termine. Duplice il vantaggio per i produttori: potranno infatti incassare subito il credito in base ai valori di mercato del vino Dop e Igp in giacenza, determinati grazie alla collaborazione con l’Osservatorio Economico del Consorzio Franciacorta, e stoccare il vino nel rispetto del processo di invecchiamento, mantenendo altresì inalterata la disponibilità ed il valore del prodotto custodito in cantina che diventerà commercializzabile a 12, 18, 24 mesi o addirittura a distanza di molti più anni, come avviene per i vini più pregiati.

 

La Banca renderà tra l’altro disponibili soluzioni specifiche, funzionali al sostegno delle imprese della Franciacorta. Ad esempio, il Mutuo Agrario, della durata massima di 36 mesi a zero commissioni di rimborso anticipato e garanzia Ismea; e il Prodotto Riserva, linea di credito aggiuntiva della durata massima di 84 mesi, con un importo minimo di 10.000 euro e con la stessa garanzia.

 

A ciò si aggiungono le opportunità messe a disposizione da UniCredit per le aziende interessate allo sviluppo dell’e-commerce, ad esempio, attraverso la piattaforma Easy Export.

 

Dichiara Silvano Brescianini, Presidente del Consorzio Franciacorta. “Siamo molto soddisfatti perché abbiamo siglato un accordo con un Istituto di primaria importanza che potrà essere uno strumento di crescita per i nostri associati. Con l’introduzione del pegno rotativo le cantine che hanno in giacenza prodotti di lungo affinamento, come il Franciacorta, potranno finanziare il magazzino a condizioni favorevoli; confido possa essere un servizio di comune interesse che faccia fronte anche al periodo di straordinaria complessità che stiamo vivendo”.

 

Dichiara Marco Bortoletti, Regional Manager Lombardia UniCredit: “Questo accordo costituisce un ulteriore valore aggiunto a beneficio delle imprese del Consorzio e si aggiunge alle numerose iniziative messe in campo da UniCredit a sostegno di una filiera, quella vitivinicola, vera e propria eccellenza del nostro territorio. In un contesto globale, quale quello attuale, in cui lo scenario competitivo è in continuo mutamento, questa è la nostra risposta tangibile alle esigenze delle imprese e il nostro modo di essere parte della soluzione”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here