Antica Pizzeria Trianon da Ciro, tradizione centenaria

0
20

Napoli è rinomata per il fascino storico del centro cittadino e per la vivace cultura palpabile in ogni vicolo, per la passione calcistica e per l’amore verso il cibo, con un’unica regina indiscussa, conosciuta in tutto il mondo: la pizza. Sono tantissime le pizzerie presenti nel capoluogo campano, ciascuna con la propria tradizione, ognuna con una storia da raccontare. Se c’è un locale genuinamente originale, la Pizzeria Trianon incarna letteralmente il vero spirito della pizza napoletana, fatto di amore, passione, accoglienza, attenzione al prossimo.

“La Pizzeria Trianon ha una lunga storia che risale al 1923, quando fu fondata da Leone Ciro e Giorgina De Somma”, ricorda Giuseppe Furfaro, responsabile insieme ad Angelo Greco dell’attuale locale.

“Da allora, è diventata una tappa obbligata per gli amanti della pizza tradizionale napoletana. Il nostro segreto è semplice: rispettiamo la tradizione”.

La storia della pizzeria è legata indissolubilmente alla città, tra le due guerre mondiali, le difficoltà del periodo post conflitto, in un momento storico certamente non felice che ha saputo trasformarsi, con fatica e speranza, in un futuro roseo.

“Dalla mancanza delle materie prime agli escamotage per recuperare le farine, dalla creazione di piatti poveri e di recupero alla rinascita della città e dell’Italia intera, i famigliari che ci hanno preceduto sono stati capaci di innovare nella tradizione, regalandoci una storia incredibile che oggi possiamo raccontare con orgoglio”, prosegue Furfaro.

Lo storico locale di Via Pietro Colletta è stato ingrandito nel corso degli anni, fino ad essere presente in ben tre piani, ciascuno con un forno a legna dedicato per servire al meglio i clienti.

“Abbiamo una struttura che può accogliere 250 persone, un’ala del palazzo tutta nostra ideata per far star bene gli ospiti, per far loro assaporare i migliori gusti della pizza napoletana”, aggiunge il responsabile della pizzeria. Una crescita importante per la Pizzeria Trianon, presente anche a Salerno con un’attività aperta ormai da 33 anni.

“Un binomio importante che ci ha permesso di far conoscere al meglio la qualità delle nostre lavorazioni”, ricorda Furfaro. Oggi la clientela è a metà di provenienza turistica, l’altra di cittadini del posto, dati che ricordano che sono proprio i campani i primi ad amare la pizza, copiata ed esportata in tutto il mondo, piatto rappresentante dell’italianità per eccellenza. Nonostante le fortiradici nella tradizione, la Pizzeria Trianon non teme di abbracciare l’innovazione.

“Abbiamo introdotto nuove varianti di pizza ispirate ai gusti moderni, mantenendo sempre la qualità e l’autenticità”, rivela Furfaro. “Ma la vera chiave del nostro successo è l’atmosfera accogliente. Vogliamo che i nostri clienti si sentano come a casa, parte della nostra grande famiglia”.