Aperitivo speciale di S.Valentino con Patatas Nana e la Sangria Nana

0
10

Manca poco a San Valentino, se avete deciso di passarlo a casa con la vostra metà, perché non organizzare un aperitivo speciale?
Un’idea super gustosa ed originale è rappresentata sicuramente dalle Patatas Nana, le chips in busta artigianali realizzate con ingredienti semplici e di qualità, senza conservanti e aromi, preparate con soli tre ingredienti: patate di varietà Agria, coltivate in Spagna e irrigate dall’acqua incontaminata del rio Dúrcal, che nasce sulla Sierra Nevada, sale marino puro e olio di girasole.

Il brand nasce dalla partnership tra lo chef Michele Gilebbi e Francesco Mazzaferri, commerciale del settore food. Il primo ascolta a Grenada in Spagna i versi di Nana de Sevilla del poeta Federico García Lorca (Nana in spagnolo significa ninna nanna)  a cui si ispira per dare il nome al suo locale. Ed è proprio al Bistrot Nana che avviene l’incontro con Francesco e la nascita del progetto delle Patatas Nana.

L’azienda è sempre in evoluzione, un paio di mesi fa sono stati lanciati dei nuovi gusti, nati dall’unione con la Giardiniera di Morgan, un’altra eccellenza italiana. Le Patatas Nana si uniscono alle verdure liofilizzate e polverizzate utilizzate da Morgan nella sua celebre Giardiniera, creando cinque nuovi gusti di patatine: aglio nero, rapa rossa, limone in salamoia, cappero e peperone. Le nuove Patatas Nana si possono mangiare abbinate a salsa di guacamole, oppure con carpaccio di polpo e rosmarino, con alici marinate in aceto o con una grattatina di tartufo. Ma anche accompagnate da un buon salame o dei tocchetti di formaggio.

E da bere? Rimaniamo sempre in famiglia Patatas Nana con la Sangria Nana, realizzata con il rosso di alta qualità “Di Gino” di Fattorie San Lorenzo, arricchito, grazie alla maestria del bartender Oscar Quagliarini, da estratti naturali di cedro, pesca, arancia e vaniglia, accuratamente dosato in lattine ecosostenibili dal design minimal ed elegante.