Cucina africana gusto e cultura

0
47

La cultura di un Paese si esprime anche attraverso la sua cucina.

L’Africa è un grande continente multiculturale, con una cucina molto variegata, ricca di sapori, profumi e anche colori. Ed è stata anche pioniera dello street food, tanto in voga in Europa e nelle Americhe.

Il piatto unico è ciò che accomuna tutti gli Stati Africani da nord a sud, da est a ovest, spesso a base di un ingrediente farinaceo, con una preparazione in umido e a base di carne e/o verdure. Tra gli ortaggi più tipici troviamo la manioca, una radice che viene trasformata in farina, il gombo con cui si preparano frittelle, zuppe e stufati e l’igname, un radice che si gusta fritta o bollita. La frutta tropicale che in Africa abbonda, e tra cui troviamo mango, avocado, platano, ananas, banane, noci di cocco, viene spesso utilizzata anche per preparazioni salate.

Partiamo per un viaggio virtuale attraverso le tradizione culinarie di alcuni Stati del centro Africa.

Costa d’Avorio

La Costa d’Avorio ha numerose bellezze naturali, tra spiagge, lagune e una ricca vegetazione, dalle foreste del sud e dell’ovest alla savane nella zona centrale e in quella settentrionale. Il piatto base della cucina del Sud della Costa d’Avorio è il foutou, un puré di manioca, igname o banana, che viene accompagnato con diverse salse. Un altro piatto tipico è l’attiéké, una pietanza di consistenza simile al cous cous a base di manioca che viene servito con il kedjenou, uno spezzatino di pollo cotto lentamente in pentole di terracotta. Oppure con il tonno fritto prendendo il nome di garba. La gente solitamente si ritrova a mangiare nei maquis, tipici ristoranti di strada. Il cibo viene suddiviso in piccole porzioni, prima di essere cotto lentamente e come in numerosi altri Paesi africani per mangiare non vengono usate le posate ma le mani.

Camerun

Dalla forma a triangolo, il Camerun del sud è caratterizzato da foreste pluviali e spiagge dorate, mentre a nord i paesaggi cambiano con grandi distese di deserto, laghi e savane. Il piatto nazionale è il ndolé, uno stufato con gamberi, arachidi, spinaci e manzo. Sangah è invece una polenta con foglie di manioca e succo di palma. Tra i piatti più comuni figura il classico riso e fagioli realizzato con curry o il kwacoco preparato con una purea di cocoyam mescolato con gamberi, pesce secco e cocco, cotto ed adagiato su foglie di banano.

Nigeria

La Nigeria è famosa per le sue aree protette come il Parco Nazionale di Cross River e il Parco Nazionale di Yankari, dove si trovano cascate, fitte foreste pluviali, savana e rari habitat naturali. La cucina nigeriana è influenzata dalla centinaia di gruppi etnici che la compongono ed è perlopiù piccante. Tra i piatti più famosi: il pate, una specie di polenta, servita con il Njama-Njama ovvero verdure preparata con spezie, il toucunì un mix di patate e verdure. Il riso jollof invece è un piatto di riso accompagnato da pollo con verdure e spezie. Molti piatti vengono preparati con i fagioli, come il moi moi, un budino con fagioli al vapore e una miscela di fagiolini dall’occhio nero lavati e sbucciati, cipolle e peperoni rossi macinati freschi.

Senegal

Da visitare sicuramente la capitale Dakar, con il quartiere della Medina dove si trova la Grande Mosquée e il mercato centrale, e le zone naturalistiche, come il parco nazionale di Niokolo-Koba e il santuario nazionale degli uccelli di Djoudj e il lago rosa di Retba. In Senegal bisogna assolutamente assaggiare il Thiéboudiene, un piatto a base di riso molto croccante, verdure e pesce bollito, mentre a sud è da provare il pescecane. Nei villaggi dell’entroterra si trovano piatti a base di carne, tra cui il maialino e il Mafè, uno spezzatino di carne con salsa di arachidi e verdure, oppure la famosa salsa Kani, una salsa estremamente piccante.

DOVE MANGIARE LA CUCINA AFRICANA A MILANO

Baobab
Via Alessandro Tadino 48
20124 Milano (Mi)
Tel. 0223055661
Elegante ristorante di cucina multietnica africana in versine gourmet.

Le Petit Senegal
Viale Certosa 153
Milano
Tel. 02.45946169 – 320.0352472
Un piccolo angolo di Senegal per immergersi nei sapori, nei profumi e nei colori del cosiddetto “Paese della Teranga ovvero l’accoglienza.

Cocotte Jolie
Via Cesare Correnti 7
20133 Milano
Atmosfera intima e familiare dove gustare i migliori piatti di cucina africana.