Il Caffè Storico Baratti & Milano inaugura la nuova stagione con la famiglia Alciati.

0
5
Lo storico Caffè Baratti & Milano unisce la sua secolare esperienza con quella dell’alta ristorazione di Piero e Ugo Alciati per dare vita a una collaborazione storica nel panorama italiano.
A partire dal 12 gennaio 2023i fratelli Alciati, proprietari del ristorante Da Guido nella celebre tenuta Fontanafredda a Serralunga d’Alba e pilastri della ristorazione di alta qualità, cureranno il menù e la selezione dei vini del Caffè Storico torinese. La sinergia tra il Caffè, diretto da Renzo Papa, e Ugo e Piero Alciati riflette la grande storia del Piemonte, che avvicina le due realtà: infatti, la tenuta di Fontanafredda era la casa di caccia di Vittorio Emanuele II, sotto il cui regno venne costruita la Galleria dell’Industria Subalpina, residenza della Baratti & Milano dal 1874.

Ugo Alciati, tra gli chef più famosi al mondo, darà il suo prestigioso contributo alla cucina. Senza discostarsi in maniera radicale dalla carta del ristorante del Baratti, lo chef riproporrà gli ingredienti tipici della tradizione piemontese. Il menù verrà modificato ogni mese e ci saranno molte sorprese durante tutto l’anno. Il progetto prevede anche una collaborazione per quanto riguarda la pasticceria, il vero e proprio prestigio del Caffè Baratti & Milano, grazie al rapporto tra Ugo Alciati e il direttore Renzo Papa, che per quarant’anni si è occupato delle creazioni in cioccolato in Baratti & Milano, verranno perfezionate le antiche ricette.

Piero Alciati, enologo e responsabile di sala alla tenuta di Serralunga d’Alba, proporrà al cliente del Caffè una raffinata selezione di vini. Al banco dei liquori, oltre agli storici marchi e i drink intramontabili, verranno proposte molte novità firmate da Walter Gosso, pluripremiato bartender italiano, che sorprenderà i clienti con una lista di cocktail ricercati.
Il Caffè sarà aperto per le colazioni, a cui seguiranno il pranzo (dalle ore 12.30) e l’aperitivo.
Inoltre, la sala al piano superiore sarà prenotabile per eventi esclusivi e pranzi di lavoro.

«Il Caffè Baratti & Milano è uno dei locali storici e salotti più belli d’Italia, anzi del mondo. Nel 2003 è stato restaurato nel complesso, con la massima cura e attenzione alla storia sia della sua architettura, che appartiene all’Architetto Giulio Casanova, sia delle eleganti sculture di Edoardo Rubino», afferma Guido Repetto, A.D. di Baratti & Milano, «La collaborazione con la Famiglia Alciati di Fontanafredda nasce dalla volontà di collegare la storicità del luogo con l’alta tradizione di cucina piemontese. Conosciamo la Famiglia Alciati da molti anni e riuscire a collaborare sul nostro territorio è un grande obiettivo che abbiamo già raggiunto. Per i torinesi la nostra Caffetteria, nella Galleria dell’Industria Subalpina, è sempre stata un locale di riferimento e siamo sicuri che questa collaborazione ci porterà a mostrare ancora una volta la bellezza e la qualità del nostro locale, in una delle città più belle del mondo».

«Sono stato Direttore della produzione aziendale di Baratti & Milano, occupandomi di cioccolato, e creme dolci in questi ultimi 40 anni, curando il gusto dello storico marchio», racconta Renzo Papa, Direttore del Caffè Baratti & Milano, «L’obiettivo della collaborazione con gli Alciati è di costruire un locale denso di occasioni, dalle colazioni alle feste private, dai servizi di ristorazione alle esigenze di banqueting: ricostruire il salotto nel cuore della città. Accogliere torinesi e turisti in un ambiente importante per cultura e posizione, con questa incredibile nuova squadra, sarà una sfida entusiasmante».

Anche i fratelli Alciati si pronunciano entusiasti della collaborazione con Baratti & Milano, che, come dichiara Piero Alciati, proprietario e maître del Ristorante Da Guido a Fontanafredda, sembra essere nata «quasi d’istinto, come un avvicinamento spontaneo di due realtà che hanno più cose in comune di quanto si possa immaginare». Aggiunge: «La prima volta in cui siamo entrati al Caffè Storico per discutere di questa idea mi sono sentito subito a casa: un colpo di fulmine per un luogo che conoscevo per la sua rinomata storia, ma che avevo perso di vista nel tempo. Anche se in quel momento il progetto era in fase embrionale, eravamo consapevoli di poter dare un contributo sui concetti di qualità, conservazione ed innovazione allo stesso tempo. La famiglia Alciati vuole riuscire a portare una piemontesità contemporanea attraverso la qualità della cucina. Lo scopo è quello di dare dinamicità alla tradizione rendendo contemporanei certi sapori, senza perdere l’identità del luogo».

«Iniziamo questa avventura con molta energia positiva, perché sono molti i punti in comune che ci avvicinano al Caffè storico Baratti & Milano. In cucina vorremmo focalizzarci sulla territorialità, l’artigianalità e sui piccoli produttori che hanno reso le colline piemontesi conosciute in tutto il mondo», sottolinea Ugo Alciati, proprietario e chef del Ristorante Da Guido Fontanafredda, «Vorremmo riportare alla luce lo sfarzo del laboratorio sabaudo, il più grande in città, partendo proprio dalla nobile arte bianca, ponendo una grande attenzione ai dettagli e alle materie prime per mirabili risultati in pasticceria e panificazione. Porteremo al Caffè Baratti & Milano la filosofia che caratterizza la nostra cucina, focalizzandoci sulla realizzazione artigianale di tutti i piatti: per citarne uno tra tanti, i nostri Plin fatti in casa».

Un sodalizio contemporaneo tra due eccellenze della tradizione gastronomica. La filosofia dei fratelli Alciati si sposa perfettamente con quella di Baratti & Milano proprio per la ricerca costante di dettagli attuali, senza mai dimenticare le radici. L’idea alla base di questo progetto è dunque di costruire una nuova esperienza, basata su uno scambio di prestigiose armonie, che hanno portato il Piemonte ad essere il polo enogastronomico più conosciuto al mondo.