Mozzarella a colazione al Tuttofood di Milano.

0
47

La mozzarella di Bufala Campana Dop si presenta a colazione al Tuttofood di Milano, la fiera internazionale dell’agroalimentare in programma dall’8 all’11 maggio.

Con un menu dedicato alle tendenze del breakfast, il Consorzio di Tutela punta a favorire nuove occasioni di consumo, grazie alla versatilità in cucina della mozzarella di bufala campana Dop, confermata dai dati forniti dall’Osservatorio economico sulla filiera, curato da Nomisma. Secondo lo studio, 9 italiani su 10 hanno consumato mozzarella di bufala nell’ultimo anno, il 25 per cento almeno una volta a settimana e il 20 per cento è pronto a farlo anche a colazione.

All’interno del Padiglione 4P, stand L07/M10, ogni giorno sarà lo chef Giuseppe Daddio della scuola di cucina ‘Dolce&Salato’ di Maddaloni, a interpretare la Bufala a colazione, utilizzando anche la ricotta di bufala campana Dop. Tra le creazioni che saranno preparate nelle giornate di Tuttofood, spiccano uno speciale pancake con mozzarella di bufala campana Dop e un migliaccio di pasta di Gragnano Igp con ricotta di bufala campana Dop e caramello salato al latte di bufala. E ancora spazio ai sapori mediterranei con la fresella realizzata con Bufala Dop e croccante di pasta di Gragnano Igp.

A Tuttofood si conferma dunque anche la sinergia tra il Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana Dop e il Consorzio di Tutela Pasta di Gragnano Igp, con cui sarà condiviso lo spazio espositivo, oltre a una serie di iniziative.

Inoltre, nella giornata del 10 maggio, è in programma anche la celebrazione dei 30 anni dal riconoscimento della denominazione, con l’evento ‘Buon compleanno Bufala Campana!’, durante il quale amici e mozzarella-lovers festeggeranno la ricorrenza.

“La mozzarella di bufala Dop – dichiara il presidente del Consorzio, Domenico Raimondo – è un prodotto moderno che va incontro alle esigenze dei consumatori, ai gusti che cambiano, alla ricerca di stili di vita sani. Per questo, la proporremo sin dalla colazione, riflettendo sulle caratteristiche di un formaggio che rientra pienamente nel paniere della dieta mediterranea, patrimonio dell’Unesco. E lo faremo non a caso a Tuttofood, che con la sua dimensione internazionale ben si presta ad ampliare visioni e orizzonti delle eccellenze del made in Italy agroalimentare”. (AdnKronos)