Pasticceria Veneziani Panettone tutto l’anno e dolcezze d’ispirazione classica nel quartiere Coppedè

0
61

Indipendenza, passione e intraprendenza. Queste le tre parole che meglio definiscono Maria Grazia Veneziani, milanese di origini è la titolare della Pasticceria Veneziani, sosta golosa in una delle zone più affascinanti di Roma. Parliamo del quartiere Coppedè che – dal punto di vista architettonico – è un insieme di Liberty, Art Decò e ancora accenni di arte greca, gotica, barocca e medievale.
Coppedè è una fusione di stili diversi, quasi opposti tra loro, ma che in questo quartiere si fondono creando un’armonia estetica unica nel suo genere.

Ed è qua che dal 15 ottobre nasce Pasticceria Veneziani, precisamente al civico 86 della centralissima Via Tagliamento. “Ho sempre lavorato nel mondo della ristorazione, un settore in cui ho iniziato a muovere i primi passi all’inizio degli anni ’90 – racconta Maria Grazia Veneziani -. Ma negli ultimi anni, inparticolare, mi sono dedicata alla pasticceria.” Dapprima con una ghost kitchen e poi con un laboratorio destinato alla produzione di prodotti per il settore dell’hotellerie e della ristorazione. Maria Grazia Veneziani e la sua squadra di pasticceri professionisti hanno realizzato dolci, grandi lievitati, dolci delle ricorrenze, torte e monoporzioni per tantissime realtà romane.
Ma poi arriva la svolta e la voglia di cambiare “Ho deciso che per me ed il mio progetto imprenditoriale fosse arrivato il momento di misurarsi con il pubblico, con la clientela quotidiana. Avevo voglia del contatto diretto con le persone – racconta Maria Grazia – ed è così che nasce Pasticceria Veneziani”. La scelta del quartiere Coppedè è tutt’altro che casuale “è il mio quartiere, quello in cui sono nata e cresciuta – spiega la titolare – il posto ideale per dar vita ad una attività come questa”.

 

Panettone tutto l’anno

Ed è proprio la clientela a spingere Maria Grazia Veneziani ad un’intuizione che caratterizza la sua pasticceria. Infatti, nel tentativo generale di voler destagionalizzare il panettone rendendolo un dolce adatto ad ogni momento dell’anno e non solo alla ricorrenza natalizia, la Pasticceria Veneziani ha fatto di questo tipo di offerta il suo punto di forza.
“Tutto è nato nel mio laboratorio lo scorso gennaio, quando un cliente mi chiese 10 panettoni dopo l’Epifania” racconta Maria Grazia, che ovviamente senza remore accoglie la richiesta ma certo non avrebbe potuto limitare lar ealizzazione a soli 10 pezzi. Ne escono circa il triplo, e consegnati i dieci al cliente i restanti 20 panettoni vengono venduti tutti in pochissimo tempo, contro ogni rosea aspettativa! Da qui l’idea di tenere il panettone in produzione sempre, diversificando ovviamente le tipologie nel corso delle arie stagioni quindi in estate si prediligono le farciture a base di frutta candita, rimandando ad autunno e inverno cioccolato, gianduia e creme. Anche per questo grande lievitato, come per tutto il resto della produzione, viene dedicata una grande cura sia nella realizzazione che nella selezione delle materie prime usate.

La pasticceria classica: dalle pastarelle della domenica, alle torte

Veneziani Pasticceria incarna la proposta classica del dolce “Siamo il posto in cui acquistare il vassoio di pastarelle da portare a casa per il pranzo della domenica, la torta del compleanno o quella per una ricorrenza. Non stravolgiamo nulla, ma realizziamo tutto seguendo il principio della classicità appunto, dedicando grande attenzione all’aspetto estetico delle nostre creazioni”.
Maria Grazia Veneziani non fa deroghe alla grande tradizione pasticcera italiana, ed è convinta che il dolce sia quel boccone che non vogliamo mai farci mancare, che accompagna i momenti più importanti della vita di ognuno di noi o magari alleggerisce quelli più complicati.
“Di quanto il dolce sia una coccola per tutti noi, l’ho capito tra marzo e maggio del 2020 quando eravamo costretti a casa. Io però non ho mai smesso di lavorare– spiega Maria Grazia – perché non si è mai interrotta la voglia di dolcezza da parte dei miei clienti. Anzi, in quel periodo si è intensificata!”.

Dunque, parlando della produzione di Pasticceria Veneziani, i grandi classicici sono tutti. I bignè immancabili in tutte le loro versioni: cioccolato, pistacchio, crema, zabaione, caffè e molti altri gusti. Nel bancone non mancano mai neanche il diplomatico, dolce spesso introvabile, le meringhe con la panna e ancora le tartellette di frolla farcite con crema alla vaniglia e frutta di stagione, ma anche babà, cassate e molto altro ancora. “Ciò che vogliamo rilanciare è soprattutto la pastarella della domenica, quella grande, generosa che a Roma abbiamo mangiato per anni dopo il pranzo in famiglia”. Completano l’offerta della parte dolce le torte, classiche ed eleganti, dal grande colpo d’occhio dunque tutte perfette sia per un consumo in casa, ma anche per essere regalate.

Il dolce della domenica ma anche colazione, merenda e aperitivo

Pasticceria Veneziani, è anche una accogliente caffetteria dove accomodarsi per  la colazione o una dolce pausa di metà giornata. Al mattino offre una vastissima scelta di lievitati e sfogliati tutti realizzati grazie anche alla competenza di Marco Maniaci, pastry chef dilungo corso e grande esperienza.
Al mattino sul si parte ovviamente con il re della colazione, il cornetto! Quello di Pasticceria Veneziani per tecnica e forma è di chiara ispirazione francese, quindi croccante esternamente e ben sfogliato all’interno, viene però alleggerito nella parte grassa utilizzando una quantità di burro (rigorosamente belga) inferiore rispetto alle proporzioni standard. Bellissimo e colorato il banco del mattino in cui sono esposti con ordine e precisione i cornetti – semplici, al pistacchio, al lampone, al cacao – i danesi, ma anche le crostatine alle varie confetture e la biscotteria che è disponibile durante tutta la giornata. Parlando di cornetti, in collaborazione con la Torrefazione Marziali, Pasticceria Veneziani sta studiando un cornetto al caffè in cui la polvere è presente sia nell’impasto che nella crema di farcitura. Sempre incluso nella golosa scelta della colazione, è presente tutti i giorni il panettone a fette, di diversi gusti in base alla proposta stagionale.
E ancora nell’ambito dei grandi lievitati, un altro fiore all’occhiello di Pasticceria Veneziani è il pan brioche! Un bauletto di grande sofficità che i clienti hanno subito imparato ad apprezzare, lo stesso che viene utilizzato per la preparazione dei tramezzini, re indiscussi dell’aperitivo firmato Veneziani. “L’aperitivo è un appuntamento goloso a cui dedichiamo attenzione con una piccola produzione di pasticceria salata.” Il bere si sceglie da una piccola ma ben studiata carta con delle referenze di bolle italiane con le quali gustare pizzette di sfoglia, tramezzini, rustici e frolle salate.

Progetti per il futuro

Maria Grazia Veneziani è un’imprenditrice sicura di sé, competente e sempre con lo sguardo proiettato verso il futuro. A Febbraio 2024 è in calendario l’apertura di un grande sede della Pasticceria Veneziani in zona Casal Bertone. “Avremo a disposizione un laboratorio di 500 mq e un negozio di 700mq in cui ci saranno caffetteria, pasticceria e ristorante”, spiega Maria Grazia. Dunque grandi spazi per un progetto importante: esportare le bontà firmate Veneziani in tutto il mondo.

Pasticceria Veneziani
Via Tagliamento, 86
00198 Roma
06 7105 8501
Aperta tutti i giorni dalle 7 alle 21