Pioppi: domani la proclamazione dei nuovi Ambasciatori della Dieta Mediterranea.

0
7

Ricorre domani, mercoledì 16 novembre, il 12° anniversario del riconoscimento Unesco della Dieta Mediterranea, quale Patrimonio Immateriale dell’Umanità. La giornata di celebrazione, che vedrà il conferimento del titolo di Ambasciatori a quattro nuove personalità, distintesi per la promozione dello stile di vita Mediterraneo, si aprirà  alle ore 9.30 con l’inaugurazione di una statua bronzea a figura intera di Ancel Keys: opera dello scultore cilentano Renzo Vassalluzzo, realizzata nella Fonderia Del Giudice di Nola che sarà installata nella piazzetta sul mare antistante Palazzo Vinciprova.

Parteciperanno le scuole del territorio, impegnate poi nel successivo convegno che si terrà nella Sala comunale Keys di Pioppi. con un convegno che vedrà partecipare Maria La Gloria Presidente Associazione Dieta Mediterranea Ancel Keys Pioppi, Marika Dello Russo, Ricercatrice Istituto di Scienze dell’Alimentazione, Avellino e Donato Greco già Direttore Generale della Prevenzione del Ministero della Salute. Parteciperanno all’incontro alcune delegazioni di studenti del Liceo Classico “Parmenide” di Vallo della Lucania, del Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” di Vallo della Lucania e dell’IIS “E.Ferrari” di Battipaglia.

Chi saranno i nuovi Ambasciatori? La consegna del riconoscimento di Ambasciatore della dieta mediterranea nel mondo avrà luogo invece alle ore 20, nella Sala Keys. Ad essere premiati quest’anno saranno la scienziata Stefania De Pascale, il gastronomo e conduttore tv Giuseppe “Peppone” Calabrese, il giovane maestro pizzaiolo Cristian Santomauro e l’imprenditore pestano Giuseppe Pagano. La serata si chiuderà con la piece teatrale “Menù letterario” di Sergio Assisi, monologo confezionato apposta per l’evento dall’attore e regista partenopeo volto noto del cinema e della fiction italiana.

 

“L’investitura ufficiale della funzione di Ambasciatore della Dieta Mediterranea è diventato un momento di forte impatto per la comunità dei divulgatori della Dieta Mediterranea – ha commentato Valerio Calabrese direttore del Museo di Pioppi – Dal 2016, anno dell’istituzione di questa figura, tanto lavoro nella diffusione della cultura della sana alimentazione è stato fatto da personalità dalle più diverse competenze che hanno dato il proprio contributo nella crescita della consapevolezza del mangiar sano e nel rispetto della natura”.

 

“L’impegno che chiediamo agli ambasciatori è quello di diffondere e rappresentare nel loro lavoro i valori della Dieta mediterranea, nell’ottica di una crescita del nostro territorio e del suo appeal internazionale – ha dichiarato Stefano Pisani, Sindaco di Pollica – E’ un riconoscimento, ma anche la richiesta di un’assunzione di responsabilità in qualità di esponenti del mondo della ricerca o delle produzioni a portare avanti insieme a noi un percorso di valorizzazione di questo nostro patrimonio culturale immateriale.”

 

La giornata vedrà anche diversi momenti gastronomici come l’Aperitivo Mediterraneo al Museo della Dieta mediterranea con i produttori del territorio in collaborazione con Terra Cilenti (ore 19.00) e la Cena Degustazione mediterranea presso il ristorante A Casa di Delia con gli chef Ugo Picone e Giuseppe Cerone della comunità gemellata di Aielli (Aq) e lo chef resident Amabile Cortiglia.