Ricette estive perfette per preparare risotti gourmet

0
89

Con l’arrivo dell’estate le esigenze in fatto di buon cibo cambiano, portando le persone a creare piatti che siano freschi e con ingredienti di stagione. Il risotto, per quest’ambizione, si rivela essere l’alleato perfetto, grazie alla versatilità che gli permette di essere cucinato con una verità di ingredienti molto alta.

Una proposta delicata e veloce al bisogno di un piatto estivo può essere quindi un risotto al prosecco, grazie al suo sapore rinfrescante ed elegante, in grado di unire leggerezza e bollicine.

Tuttavia, per coloro che desiderano un’esperienza più sofisticata e sperimentale, abbiamo selezionato tre ricette facili e gustose, con ingredienti estivi e particolarmente rinfrescanti.

Risotto al prosecco, gamberi e fragole

Il risotto al prosecco, gamberi e fragole è una deliziosa combinazione di sapori freschi e sorprendenti. Dopo aver lavato e pulito i gamberi, si inizia rosolandone metà in una padella con una noce di burro.

Successivamente, si sfumano i gamberi con un bicchiere di prosecco, aggiungendo poi riso e acqua. Durante la cottura si uniscono i restanti gamberi e le fragole tagliate a dadini, amalgamando il tutto con una noce di burro.

Il risultato finale è un risotto cremoso e profumato, in cui i tre ingredienti principali si fondono in un connubio di gusti sorprendente.

Risotto al prosciutto e melone

Il risotto al prosciutto e melone è un’esplosione di sapori estivi in grado di conquistare il palato. Per prepararlo, si inizia tagliando il melone a dadini e rosolando le listarelle di prosciutto in una padella.

In un tegame, si fa poi caramellare lo scalogno e si tosta il riso. Si sfuma con del vino bianco e si continua la cottura aggiungendo gradualmente il brodo vegetale. A cottura quasi ultimata, si aggiungono il melone e il prosciutto, mantenendo alcuni pezzi per la decorazione finale.

Per la mantecatura si può utilizzare una semplice noce di burro e del parmigiano, oppure tentare qualcosa di più gustoso e audace con un formaggio più saporito, come la stracciatella o lo stracchino.

Il risotto viene poi aromatizzato con la maggiorana, condito con sale e pepe, e infine servito con una decorazione di listarelle di prosciutto.

Risotto alle rose

Il risotto alle rose è un piatto elegante e delicato, apprezzato principalmente per la sua raffinatezza. Utilizzando rose edibili, ne si sfogliano i boccioli e ne vengono tenuti da parte alcuni petali per la decorazione finale.

Si procede mettendo i petali a bagno e tritando finemente la cipolla. In una padella, si soffrigge quest’ultima con burro e olio d’oliva, aggiungendo poi i petali di rosa tritati per insaporire il tutto.

Successivamente, si unisce il riso e si tosta per ottenere un sapore più intenso. Man mano, si aggiunge il brodo vegetale, salando e pepando a piacere. A metà cottura, si sfuma poi il tutto con abbondante prosecco, dando al risotto una nota di freschezza.

Verso la fine della cottura, si aggiungono pezzi di petali di rosa tagliuzzati grossolanamente e, infine, si manteca il risotto con un cucchiaio di panna fresca.

Per chi desidera aggiungere un tocco di asprezza e audacia, è possibile anche aggiungere in cottura qualche ribes.Il piatto viene poi servito adagiando due petali di rosa su un piatto e versando il risotto all’interno di un anello per dare una forma elegante.

Si decora con petali di rosa rossa tagliuzzati e si gusta finalmente questa prelibatezza profumata e piena di gusto.