Roma: la Pasqua e la Pasquetta sono take away a La Differenza, la bottega gourmet a San Giovanni dove le tradizioni gastronomiche del Centro e del Sud Italia incontrano quelle francesi.

0
35

Una Pasqua e una Pasquetta take away: per chi è in cerca di ispirazione per il pranzo in famiglia di domenica 9 aprile o per il tradizionale picnic di Pasquetta (meteo permettendo), l’indirizzo da non perdere per fare spesa è Largo Magna Grecia 4, nel quartiere di San Giovanni a Roma, dove dal 2011 ha sede La Differenza, una bottega gourmet che trova radici nella storia di una famiglia romana doc e si rinnova di generazione in generazione. Qui gli Stramaccioni difendono giorno dopo giorno la tradizione dell’attività artigianale, grazie al rapporto diretto con affinatori d’eccellenza, viticoltori eroici, produttori di salumi, maestri della lievitazione e pastifici che riforniscono le cucine stellate. Ma soprattutto si sedimentano come punto di riferimento nel quartiere per la spesa, per chi cerca prodotti anche in esclusiva e sempre di alta qualità.

In occasione della Pasqua, la famiglia Stramaccioni ha chiamato metaforicamente a raccolta chef, pasticceri, norcini e vignaioli indipendenti al servizio di una festa memorabile con parenti e amici. Immancabili nei menu pasquali regionali e proposti da La Differenza sono: i fiadoni, prodotto da forno della tradizione abruzzese, ripieno di Primosale, da accompagnare a uova sode e salumi come gustosa alternativa al pane; il Casatiello, re delle tavole campane, realizzato dalla pasticceria D’Antoni di Roma; la Corallina di suino grigio semibrado; la ricotta e l’abbacchio griffatiFendi, dell’azienda con allevamento bio “I casali del pino” alle porte di Roma; il foie gras, realizzato dallo chef stellato Fabio Barbaglini, secondo una personale ricetta, al naturale o in originali varianti, come quella al mandarino candito, ideale come antipasto.

Sul fronte dolce vince ancora la tradizione, ma con un twist: la Colomba di Kozman arriva a La Differenza in due versioni, sia classico con uvetta e canditi, con glassa alle mandorle, che al cioccolato, con cacao e pezzi croccanti nell’impasto, glassata al cioccolato. La costante è rappresentata da lievitazione lunga (48 ore), ingredienti di prima qualità (come la vaniglia del Madagascar) e l’assenza di conservanti. Sempre da Kozman arriva la Pastiera, con tutto il suo aroma di fiore d’arancio, grano e gustosi canditi.

All’uovo di cioccolato pensa Guido Castagna, con “taglie” in grado di accontentare tutti: dai piccoli ovetti fondenti alla nocciola e al gianduia, alle uova da 150 grammi (fondente e al latte) fino a quelle da 290 e 610 grammi con cioccolato fondente ricoperto di nocciola o bianco ricoperto di pistacchio. Disponibile a La Differenza anche il gusto che ha reso celebre Castagna, premiato in diversi concorsi: il Bigiunott, fondente misto a gianduia.

Se poi siete in cerca di un vino per le grandi occasioni, ecco Il Borro de Il Borro, blend di Merlot, Cabernet Sauvignon e Syrah, con etichetta celebrativa per la ventesima annata. Oppure una bolla della Loira, come il “Gardien de Bulles”, brut nature con note di frutti e fiori e una bolla di discreta finezza in grado di sostenere i piatti ricchi dei giorni di festa.