Spremuta Day: in Penisola sorrentina si celebra l’arancia con gli alunni delle scuole primarie

0
8

Spremuta Day, l’iniziativa che promuove la conoscenza e il consumo delle arance sorrentine tra gli alunni delle scuole primarie della Penisola sorrentina, quest’anno aggiunge una terza tappa alla consueta programmazione.

Così, accanto ai tradizionali appuntamenti di Sorrento e Piano di Sorrento, l’edizione 2024 prevede anche un incontro a Massa Lubrense.

Si inizia venerdì 23 febbraio, quando gli allievi delle scuole di Sorrento saranno attesi presso il parco di Villa Fiorentino; qui, nell’agrumeto storico, verranno accompagnati in un percorso ludico-educativo, con un’area didattica, nella quale apprenderanno le caratteristiche nutrizionali del “biondo sorrentino” e un angolo spremuta, nel quale i bambini si divertiranno a preparare da sé il proprio succo d’arancia.

L’iniziativa, nata dalla collaborazione tra l’assessorato all’Ambiente del Comune di Sorrento, la Fondazione Sorrento e la condotta Slow Food Costiera Sorrentina e Capri, si inserisce nel ricco programma della manifestazione SorrentoOrangeWeek, ideata da Penisolaverde.

Gli incontri proseguiranno nelle prossime settimane, con appuntamenti coordinati dai volontari dell’associazione Slow Food, presso l’Azienda agricola ‘O Professore di Piano di Sorrento, mercoledì 28 febbraio; e venerdì 1° marzo, presso i giardini dell’Azienda Carratù di Via Rivo a Casa, a Massa Lubrense.

Nel corso dei tre incontri, Penisolaverde e Slow Food riserveranno un sacchetto di arance ai cittadini che prenderanno parte all’iniziativa.