Tramonti. La “Capsicum” regina della carta estiva della pizzeria San Francisco

0
11

La Costiera d’estate si fa..vivace e incontra atmosfere esotiche nella “Capsicum”. E’ la nuova creazione della Pizzeria San Francisco di Francesco Maiorano che porta avanti la tradizione della pizza tramontana e, al contempo, si apre a nuovi orizzonti di gusto.

Il fior di latte dei Monti Lattari, i datterini gialli e le alici di Cetara si intrecciano con il gusto piccante e la spiccata aromaticità dell’olio al Trinidad Scorpion Yellow della ditta Capsicum di Baronissi, una giovane azienda del territorio che produce oli al peperoncino raffinati e dal gusto inconfondibile, valorizzando l’essenza, lo “spirito” delle varietà di peperoncino tra le più piccanti coltivate nel mondo. 

Il Trinidad Scorpion Yellow è originario del distretto di Moruga dell’isola caraibica di Trinidad e Tobago. Il suo nome non è casuale: dal colore giallo intenso, di forma tondeggiante che presenta alla base una piccola coda che ricorda quella di uno scorpione. È considerato tra i 5 peperoncini più piccanti al mondo. 

E’ questa la creazione più rappresentativa di una carta, quella estiva, che punta a racchiudere in una piacevole simbiosi i sapori dei Monti Lattari. C’è la cucuzzella, con vellutata di zucchine, pancetta artigianale, pecorino e basilico. 

I tramonti d’estate si fanno pizza nella “sunset”, con fior di latte, pesto di basilico, pomodorini gialli e rossi e scaglie di parmigiano. 

E, ancora, la “tonnarella”, con fior di latte, croccante di cipolla ramata di Montoro, filetto di tonno di Cetara e salsa allo yogurt.