Tutto pronto per PaNeapolis Storia, Tradizione e Innovazione della Panificazione

0
5

Al via mercoledì 15 maggio 2024 la I edizione di “PaNeapolis”, alle ore 16.30, con una cerimonia in piazza Mercato a Napoli alla presenza del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca e dell’Assessore al Turismo e alle Attività Produttive del Comune di Napoli, Teresa Armato. La cinque giorni, oltre ad offrire una panoramica sull’intera filiera del pane (dalla coltivazione del grano fino alla produzione del pane artigianale), guarderà al sociale e alla legalità, coinvolgendo tante associazioni del terzo settore.

 

Con l’Inno di Mameli, eseguito dall’Ensamble Theaomai, si darà ufficialmente inizio, alle ore 17.00, alla prima grande festa del pane partenopea. La cerimonia, condotta da Gianni Simioli, con il taglio del nastro, aprirà al pubblico il Villaggio PaNeapolis: ben 200mq di area per la lavorazione e la cottura del pane. Saranno esposti i carri e le sculture realizzate in paglia dagli artisti di Foglianise, dove ogni anno si svolge la Festa del Grano, inserita nei grandi eventi nazionali ed internazionali e, nel corso del pomeriggio, i ragazzi speciali dell’Associazione di volontariato Progetto Pace, insieme ai ragazzi della Cooperativa sociale Bambù, prenderanno parte, alle attività laboratoriali a cura dei panificatori, introducendo al tema della diversità nella lavorazione del pane.


Dal giorno dell’inaugurazione e per tutta la kermesse, tutte le attività comprese nel Villaggio PaNeapolis saranno aperte al pubblico gratuitamente. Le diverse varietà di pane preparate dai panettieri di Unipan, con le creazioni cucinate ed esposte in loco, avranno invece costi contenutissimi. Cuzzetielli e cestini di pane verranno realizzati dai maestri panettieri e imbottiti e conditi con prodotti genuini di alta qualità secondo la preparazione del catering di Luca Saporito. La serata, a partire dalle ore 20.00, sarà dedicata alla musica: un primo momento dal titolo “Anima e animazione” curato da Davide Scafa di Radio Marte e, dalle ore 21.00, il concerto “Un filone napoletano” a cura dell’Ensemble Theaomai che andrà a concludere la giornata.

 

 

PaNeapolis, progetto di Dagu Europrogetti, promosso da UNIPAN con il coordinamento organizzativo della Sirioevents, è suddivisa in diverse aree: convegni, una allo spettacolo, una per i laboratori, ed una vasta area espositiva con circa 30 gazebi, che ospiteranno le associazioni, i rappresentanti delle varie regioni, realtà territoriali a forte impatto culturale.

La kermesse, in collaborazione con Sa-Car, Associazione Panificatori, Asso.Gio.Ca, Progetto Uomo cooperativa sociale, A.M.D. Associazione Medici Diabetologi, Fipgc, è patrocinata dalla Regione Campania, Comune di Napoli, Città Metropolitana di Napoli, Dipartimento di Agraria dell’Ateneo Federico II di Napoli, Comune di Foglianise, Fondazione Monti Lattari, Unipan, CSV. Consulenza artistica di Gianni Simioli.

Partner: Minicaseificio Costanzo, Mepa, Texgroupitalia abbigliamento professionale, Molino Dallagiovanna, Salumi Villani, Luca Saporito catering, Consorzio Antico Borgo Orefici, Autouno, Ma.Ci srl, PCS grafica, Studio Ingegneri Mazzarella&Russo, Allestimenti Nasti, Ama Media srl, EVSecurity, Caffè Servio, Auto Uno, Tradizioni in Food