A Salerno e provincia McDonald’s e Fondazione Ronald McDonald, insieme a Banco Alimentare della Campania e alla mensa dei poveri Cava De’ Tirreni, donano 630 pasti caldi a settimana a chi è in difficoltà

0
5

La quarta edizione di Sempre aperti a donare arriva a Salerno e provincia dove McDonald’s, Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald, Banco Alimentare della Campania e la mensa dei poveri Cava De’ Tirreni donano insieme oltre che un pasto, anche un momento di conforto e convivialità a chi è più fragile. In provincia sono 630 i pasti caldi donati a settimana attraverso alcuni enti partner territoriali convenzionati con il Banco Regionale o direttamente alla mensa. Un piccolo gesto come offrire un pranzo o una cena per essere vicini a chi vive in condizioni difficili e precarie.

 

I ristoranti McDonald’s di Salerno in via Roma, Mercatello di Salerno in via Trento, Sala Consilina in via Fontanelle, Fisciano in via Fratelli Napoli presso il Retail Park e Battipaglia lungo la Strada Statale 18 Tirrena Inferiore, sono coinvolti da vicino nel progetto. Il team di lavoro dei ristoranti si occupa della preparazione dei pasti, ritirati e distribuiti, tramite il Banco Regionale, ai seguenti enti benefici: Associazione Filotea, Associazione L’Abbraccio, Parrocchia S. Eustachio Martire, Parrocchia Santissima Trinità e Associazione Spes Unica.

Il ristorante di Nocera Superiore lungo la S.S. 18, invece, distribuisce i pasti direttamente alla mensa dei poveri del convento di San Francesco e Sant’Antonio Cava De’ Tirreni.

 

Le donazioni a Salerno e provincia, dove McDonald’s conta 8 ristoranti, fanno parte di Sempre aperti a donare, l’iniziativa benefica frutto della collaborazione tra McDonald’s e Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald che, con il prezioso contributo di Banco Alimentare, Comunità di Sant’Egidio e centinaia di enti solidali locali, anche per il 2024, vuole contribuire a dare una risposta concreta ai bisogni delle comunità, attraverso segni di vicinanza come donare un pasto caldo. Sfruttando la capillarità di McDonald’s sul territorio e la capacità di ascoltare le necessità di chi vive situazioni difficili, quest’anno l’azienda e la sua fondazione rinnovano il proprio impegno alla luce del complesso scenario socioeconomico attuale, puntando a rendere questa forma di sostegno continuativa nel tempo. Un proposito già messo in atto da diversi ristoranti che proseguono, dal lancio dell’iniziativa, con donazioni regolari a persone e famiglie in difficoltà.

 

La nuova edizione del progetto si inserisce nel più ampio percorso di avvicinamento e profondo sostegno alle comunità di cui McDonald’s è parte e, dal suo lancio nel 2020, ha permesso di donare 527mila pasti in totale in tutta Italia.

 

Sempre aperti a donare è parte integrante di I’m Lovin It Italy che, attraverso progetti e iniziative concrete, esprime e riassume l’impegno di McDonald’s per il sistema paese.