Carbonara Day, iniziativa di solidarietà di Churchill 1975 e Ostissimi per il Bambin Gesù.

0
51
Dopo il successo dello scorso anno, Churchill 1795 torna a celebrare il National Carbonara Day previsto giovedì 6 aprile 2023. L’azienda britannica specializzata nella produzione di stoviglie per la ristorazione da oltre 200 anni e presente in Italia da più di trenta, ha deciso di presentare la collezione New Spring 2023 con un’iniziativa speciale in collaborazione con Ostissimi, l’Associazione degli Osti di Roma promotori della tradizione culinaria capitolina, e a favore della Fondazione Bambino Gesù Onlus.

Quest’anno abbiamo scelto Ostissimi perché la carbonara è un piatto della cucina classica e vogliamo celebrarla con il massimo della tradizione, chi meglio di Ostissimi può rappresentare il nostro pensiero? In più abbiamo voluto legare la campagna a un’attività benefica in favore dell’ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma” spiega Francesca Tartara, Business Development Manager di Churchill 1795.

La Carbonara a sostegno di una buona causa: come partecipare all’iniziativa
Le carbonare degli Ostissimi sono ancor più buone. Il 6 aprile, infatti, la metà del ricavato della vendita delle carbonare andrà a favore del Centro Cure palliative pediatriche dell’Ospedale Bambino Gesù dedicato all’accoglienza di bambini e adolescenti con malattie rare, inguaribili, ad alta complessità assistenziale, garantendo la presa in carico del paziente e di tutto il suo nucleo familiare.

Si potrà prendere parte all’iniziativa recandosi giovedì 6 aprile, a pranzo e a cena, presso i ristoranti degli Ostissimi: Da Roberto e Loretta, Flavio al Velavevodetto, Hosteria Grappolo d’Oro, L’Oste ai Banchi, Osteria Fratelli Mori, Proloco Trastevere e Romané.
Simbolo della cucina romana, la carbonara è un primo piatto che non manca mai sulle tavole degli osti. Ognuno di loro realizza l’iconico piatto selezionando attentamente gli ingredienti, scegliendo il formato di pasta che valorizza la ricetta tradizionale ed eseguendola con cura e passione. Per gli scatti delle carbonare, Churchill 1795 ha messo a disposizione degli Osti la nuova collezione Spring 2023, scegliendo il piatto in grado di esaltare al meglio l’identità di ogni osteria.

Le novità di Churchill
Per la carbonara oltre all’accurata preparazione, fondamentale è anche la mise en place per esaltare al meglio la ricetta: “La nuova collezione – precisa la Business Development Manager – quest’anno celebra i colori pastello, palette sempre più richiesta nel mondo del restaurant design, e i colori forti e decisi dalle lavorazioni speciali che donano carattere e personalità ad ogni ambiente. Più di 150 le nuove referenze per questi primi mesi del 2023, ne abbiamo per tutti i gusti”. (https://www.churchill1795.com/whats-new-eu)

Churchill: un’azienda a passo con i tempi
Creare prodotti che interpretano alla perfezione le ultime tendenze di design con colori e finiture sempre nuove ma rispettano le esigenze dei professionisti di resistenza e qualità: è questo il focus su cui si concentra Churchill nella realizzazione delle sue stoviglie.

Altro punto importantissimo è la sostenibilità, l’azienda ha lanciato il 30 marzo la prima “Our Sustainability Journey”, una campagna volta a condividere l’impegno aziendale nel rispettare l’ambiente e la natura che ci circonda, il sostegno ai lavoratori e alle loro famiglie: “Essere affidabili significa essere un punto di riferimento, noi vogliamo esserlo per i professionisti di tutto il mondo, sia che si parli dei nostri clienti sia dei nostri dipendenti” dichiara Francesca Tartara.

L’azienda
Churchill produce stoviglie dal 1795 “Oltre 100 anni prima dell’invenzione della lampadina!” Il claim dell’azienda britannica, i cui impianti produttivi sono situati a Stoke-on-Trent (a metà strada tra Birmingham e Manchester), racchiude la grande esperienza di uno dei principali produttori mondiali di articoli per la tavola nel settore della ristorazione e dell’ospitalità. Ad oggi l’azienda britannica che sforna ogni giorno 720.000 pezzi, è presente in oltre 70 paesi con una rete di distribuzione globale che conta oltre 500 partner e l’Italia rappresenta con orgoglio il quarto paese europeo per volumi e fatturato.

Donazione Fondazione Bambino Gesù
È possibile donare un contributo personale per la realizzazione del Centro Cure palliative pediatriche dell’Ospedale Bambino Gesù, online oppure tramite bonifico bancario o conto corrente postale. I dettagli sono disponibili al seguente link: https://t.ly/XRWb