Eruzioni del Gusto, enoturismo e cultura trionfano a Pietrarsa V edizione dal 27 al 30 ottobre, attività off nei siti d’arte

0
5

Un viaggio che parte dalla Campania, attraversa l’Italia, con lo sguardo rivolto alle principali aree geografiche di origine vulcanica del pianeta, alla scoperta dei luoghi del vino e del cibo di qualità: è la V edizione di Eruzioni del Gusto, evento culturale ed espositivo sull’enogastronomia e le eccellenze delle terre vulcaniche d’Italia aperto al pubblico, promosso dall’associazione culturale ORONERO – Dalle scritture del fuoco in programma dal 27 al 30 ottobre 2023 al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, tra Portici e Napoli. I borghi rurali, le malghe e le masserie, i vigneti e le cantine sono i punti di forza di un turismo sempre più ambito. Nel nostro Paese – secondo quanto si legge nel Rapporto sul turismo enogastronomico italiano 2023, realizzato da Roberta Garibaldi, docente di Tourism Management all’Università degli Studi di Bergamo per l’Associazione Italiana Turismo Enogastronomico – si stima siano circa 9,6 milioni i turisti enogastronomici.

Nella quattro giorni la Camera di Commercio Italiana in Cina con sede a Shanghai sarà presente a Pietrarsa per promuovere scambi culturali ed economici con le imprese italiane del food e beverage che puntano all’internazionalizzazione e incontreranno i nostri produttori affinché possano ritagliarsi un segmento nel mercato cinese.

L’evento è Borsa Internazionale dell’Enoturismo, si svolge con la partecipazione strategica di Gesac la società che gestisce l’aeroporto internazionale di Napoli Capodichino e Salerno ed è patrocinato dalla Regione Campania e dai Ministeri del Turismo e dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste. A precederlo, saranno attività off in alcuni luoghi di interesse storico del Vesuviano e non solo, un momento per rafforzare il legame della terra del gusto con la cultura.

“Il numero cinque caratterizza l’evento: le ricchezze vulcaniche dei cinque continenti, per la Campania piatti regionali abbinati ai vini delle cinque province,” dice il presidente di ORONERO Carmine Maione “L’evento vedrà anche iniziative legate alle degustazioni di olii e un settore dedicato all’oleoturismo, risorsa e ricchezza del territorio campano e nazionale. E’ per noi importante che per il quinto anno consecutivo l’evento si svolga a Pietrarsa, luogo ricco di storia, uno degli attrattori strategici del territorio vesuviano, facilmente raggiungibile in treno, mezzo di locomozione che proprio qui il 3 ottobre del 1839 vide la nascita”.  Oreste Orvitti, direttore del Museo: “Il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa è orgoglioso di ospitare, anche per quest’anno, Eruzioni del Gusto. Giunta alla quinta edizione, la kermesse enogastronomica che dà risalto alle eccellenze delle terre vulcaniche di tutto il mondo, è divenuta ormai un appuntamento fisso per il nostro Museo che ha, tra gli obiettivi della sua mission, anche quello di far riscoprire e valorizzare i prodotti del territorio che costituiscono patrimonio culturale e artigianale non solo della Campania, ma dell’intero Paese”.

Tra gli stand i prodotti campani: la mozzarella di bufala campana Dop, pomodorino del piennolo del Vesuvio Dop, provolone del Monaco Dop, la ricotta di bufala campana Dop, i limoni di Sorrento e della Costa d’Amalfi e la pasta di Gragnano Igp. Inoltre, la colatura di alici di Cetara Dop, l’olio d’oliva del Cilento e del vesuviano. La Campania con la partecipazione del Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca presenta anche prodotti ittici costieri e le eccellenze dell’acquacoltura.  Gli assessorati al turismo e all’agricoltura presenteranno le novità in materia di eno-oleoturismo in Campania.

Tra i partecipanti si conferma la Toscana con ‘Toscana Promozione Turistica’ e i suoi grandi prodotti dell’enogastronomia oltre alla Basilicata, la Sicilia con i vini dell’Etna e altre regioni italiane.

Masterclass dei cinque consorzi di tutela dei vini della Campania, lavorazione di prodotti caseari dal vivo e degustazioni di olii affiancheranno convegni di altissimo livello scientifico in collaborazione con prestigiose università come il Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e centri di ricerca scientifica e tecnologica, con la partecipazione tra gli altri dell’Unione Nazionale Giuristi del Vino e della Vite.

Il 30 ottobre è previsto un incontro per la formazione professionale con l’OdG sulla sicurezza alimentare: evento formativo gratuito aperto ai giornalisti. All’evento vi sarà il presidente nazionale di Città del Vino Angelo Radica.

A patrocinare Eruzioni del Gusto Istituzioni: Città Metropolitana di Napoli, Comune di Napoli, Comuni di Pompei, Ercolano, Portici, Ente Parco Nazionale del Vesuvio, Enit-Agenzia Nazionale del Turismo, Fondazione Fs, Associazione Nazionale Città del Vino, Fondazione Ente Ville Vesuviane.

Università ed istituti di ricerca scientifica: Ingv, Agritech, Università degli Studi di Napoli Federico II, Dipartimento di Agraria, Centro Musa, Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria, Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, Fondazione Dohrn.

Associazioni e ordini professionali: Federazione Italiana Cuochi, Dipartimento Solidarietà ed Emergenze – Fic, Unione Regionale Cuochi della Campania, Associazione Provinciale Cuochi di Napoli, Ais Campania, Odg Campania, Ordine dei Tecnologi Alimentari Campania e Lazio, Ugivi, Certiquality, Bureau Veritas

 

 

Ass. ORONERO | www.oronero.net | www.eruzionidelgusto.it | uffciostampa@oronero.net