I vini del Vesuvio e del Sannio protagonisti a Campania Wine.

0
13

Il Consorzio Tutela Vini Vesuvio protagonista di Campania.Wine, rassegna che si svolge a Napoli i prossimi 11 e 12 giugno. L’evento è promosso e organizzato in cooperazione dai cinque Consorzi di Tutela Vini della Campania (Sannio Consorzio Tutela Vini, Vesuvio Consorzio Tutela Vini, Consorzio Vita Salernum Vites, Viticaserta – Consorzio Tutela Vini Caserta, Consorzio Tutela Vini d’Irpinia) e dal Consorzio di Tutela Pomodorino del Piennolo Vesuvio Dop, con l’obiettivo di valorizzare e promuovere i vini a Indicazione Geografica della Campania e i loro produttori-attori, attraverso un suggestivo itinerario di conoscenza esperienziale rivolto ad esperti, giornalisti di settore, addetti ai lavori e appassionati del mondo del vino. L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Napoli e della Regione Campania ed è realizzata con il cofinanziamento dell’Unione Europea, Campagna Medways_EU “European Sustainability. From Mediterranean to the East: new ways to advance Food.

Un intenso programma con degustazioni, masterclass, seminari, wine tour, wine talk e wine forum per giornalisti, operatori e winelovers in due luoghi di assoluto pregio in una delle città più affascinanti al mondo, Napoli, oggi meta turistica tra le più blasonate al mondo: Galleria Umberto I, monumentale opera del XIX secolo, una delle gallerie più famose ed importanti d’Italia, tappa fissa per chiunque visiti la città, e il MUSAP – Museo Artistico Politecnico di Napoli situato a Palazzo Zapata, monumentale palazzo di origine seicentesca affacciato sulla elegante piazza Trieste e Trento, cuore della Napoli Reale. Due luoghi ricchi di fascino che rappresenteranno le due sedi di Campania.Wine.

Il territorio del Vesuvio partecipa a Campania.Wine con grande entusiasmodichiara Ciro Giordano, presidente del Consorzio Tutela Vini Vesuvio. L’evento vuole dare una rappresentazione unitaria del settore vitivinicolo campano nel quale ciascuna espressione territoriale ha la possibilità di valorizzare le proprie caratteristiche e le proprie specificità di fronte ad una platea composta da winelovers, giornalisti, influencer e addetti ai lavori. È un momento magico per Napoli e per la Campania ed è bello celebrare le nostre eccellenze in una vetrina bellissima come quella rappresentata dalla Galleria Umberto I di Napoli, la città oggi più amata al mondo, meta turistica più richiesta in Italia. A questo si aggiunge la parte di approfondimento con laboratori e masterclass nel corso dei quali si potranno approfondire aspetti qualitativi e tecnici per poter conoscere meglio le nostre denominazioni. Importante sottolineare la coesione del comparto a livello regionale perché è da questa univocità di visioni che nascono grandi cose, quelle alle quali lavoriamo con impegno e dedizione per la Campania del vino”.

Per il Consorzio Tutela Vini Vesuvio parteciperanno a Campania.Wine le cantine Bosco de’ Medici, Cantina del Vesuvio, Cantina Tizzano srl, Cantine Olivella, Casa Setaro, De Angelis 1930, De Falco Vini, Enodelta, Fioravante Romano Vini, Fuocomuorto, Masseria dello Sbirro, Montesommavesuvio, Sorrentino Vini, Tenuta Augustea, Tenuta La Mura, Tenuta Le Lune del Vesuvio e Villa Dora.

Il Sannio Consorzio Tutela Vini protagonista di Campania.Wine, rassegna che si svolge a Napoli domani (domenica 11 giugno) e lunedì 12 giugno. L’evento è promosso e organizzato in cooperazione dai cinque Consorzi di Tutela Vini della Campania (Sannio Consorzio Tutela Vini, Vesuvio Consorzio Tutela Vini, Consorzio Vita Salernum Vites, Viticaserta – Consorzio Tutela Vini Caserta, Consorzio Tutela Vini d’Irpinia) e dal Consorzio di Tutela Pomodorino del Piennolo Vesuvio Dop, con l’obiettivo di valorizzare e promuovere i vini a Indicazione Geografica della Campania e i loro produttori-attori, attraverso un suggestivo itinerario di conoscenza esperienziale rivolto ad esperti, giornalisti di settore, addetti ai lavori e appassionati del mondo del vino.

L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Napoli e della Regione Campania ed è realizzata con il cofinanziamento dell’Unione Europea, Campagna Medways_EU “European Sustainability. From Mediterranean to the East: new ways to advance Food.

Un intenso programma con degustazioni, masterclass, seminari, wine tour, wine talk e wine forum per giornalisti, operatori e winelovers in due luoghi di assoluto pregio in una delle città più affascinanti al mondo, Napoli, oggi meta turistica tra le più blasonate al mondo: Galleria Umberto I, monumentale opera del XIX secolo, una delle gallerie più famose ed importanti d’Italia, tappa fissa per chiunque visiti la città, e il MUSAP – Museo Artistico Politecnico di Napoli situato a Palazzo Zapata, monumentale palazzo di origine seicentesca affacciato sulla elegante piazza Trieste e Trento, cuore della Napoli Reale. Due luoghi ricchi di fascino che rappresenteranno le due sedi di Campania.Wine.

Si moltiplicano le occasioni per presentare il settore vinicolo campano unito e compatto. Campania.Wine rientra tra queste dichiara Libero Rillo, presidente del Sannio Consorzio Tutela Vini –. E’ un’opportunità di primo piano per presentare le nostre produzioni vitivinicole ad un pubblico vastissimo, quello che sceglie Napoli e la Campania come meta turistica, quello che sceglie le nostre eccellenze, che ama la qualità made in Campania. Abbiamo, perciò, l’obbligo di impegnarci lungo questo solco, nella convinzione che è da iniziative come questa che possono nascere importanti occasioni di valorizzazione e di promozione dei nostri vini a indicazione geografica”.

Per il Sannio Consorzio Vini Tutela saranno presenti le seguenti cantine: Cantavitae, Cantina di Solopaca, Cantina Pietreionne, Cantine Tora, Castelle di Sagnella Maria Pina, Elena Catalano, Fattoria La Rivolta, Filippo Zotti, Fontana Reale, Fontanavecchia, Il Poggio, La Fortezza, La Guardiense, La Masseria di Maria, La Vinicola del Titerno, Monserrato 1973, Mustilli, Nifo Sarrapochiello, Ocone 1910, Tenuta Sant’Agostino, Terre Stregate, Vigne di Malies, Vignesannite (Cecas), Vinicola del Sannio e Votino.