Vini lombardi protagonisti a New York

0
8

Grande successo per i vini lombardi all’evento ‘Tre bicchieri 2024’, organizzato a New York dal Gambero Rosso con la partecipazione del meglio della viticoltura italiana e con ‘Special guest’ Regione Lombardia.

“È stato un grande onore – commenta l’assessore all’Agricoltura, Sovranità alimentare e Foreste, Alessandro Beduschi, presente al Metropolitan Pavillon di New York – vedere le nostre cantine al centro di una manifestazione internazionale, in un luogo iconico, oltre che il più importante mercato mondiale. I vini di Lombardia hanno avuto una vetrina particolare per farsi conoscere, da centinaia di addetti ai lavori e anche a un selezionato pubblico di giornalisti e buyers. I nostri produttori hanno portato una ventata di qualità e sono inoltre riusciti a far conoscere le tante unicità dei territori, con la promessa di aprire le porte del bello e del buono anche in occasione delle Olimpiadi invernali del 2026”.

Oltre alla presenza diretta delle cantine lombarde premiate con i 3 bicchieri e dei consorzi di tutela Lugana, Valtellina, Valtenesi e Oltrepò Pavese, alla Lombardia è stata dedicata una materclass con degustazioni per un selezionato pubblico di giornalisti americani.

 

“Siamo stati particolarmente contenti – aggiunge la presidente di As.Co.Vi.Lo., Giovanna Prandini – di essere a fianco di Regione Lombardia, che per la prima volta è stata protagonista principale a New York in questo prestigioso appuntamento di Gambero Rosso. Ci troviamo nella culla della promozione dei nostri vini sul mercato americano e quindi era importante anche comunicare che i 13 Consorzi, tramite As.Co.Vi.Lo., lavorano insieme, facendo squadra per portare nel mondo la qualità lombarda”.

 

A margine dell’evento, l’assessore Beduschi ha inoltre incontrato il console generale d’Italia a New York, Fabrizio Di Michele. “Abbiamo parlato di futuro – conclude – e di come aumentare anche negli States la promozione delle eccellenze lombarde proprio in vista dei Giochi invernali. Un appuntamento irripetibile per enogastronomia, cultura e turismo, che trainati dallo sport a cinque cerchi faranno conoscere e apprezzare di più la Lombardia nel mondo”. (LNews)