Gallerie d’Italia, giovani chef stellati per bistrot di Torino e Napoli.

0
30

Le Gallerie d’Italia puntano a giovani chef stellati attenti ai prodotti del territorio ma capaci di innovare per la ristorazione delle due nuove sedi museali di Torino e Napoli.

I musei saranno inaugurati rispettivamente il 17 e il 21 maggio mentre i ristoranti saranno aperti dall’autunno.

A Torino – negli spazi dello storico caffè San Carlo, con ingresso dalla piazza e dal museo e 120 coperti fra il dehor e l’interno – Intesa Sanpaolo ha scelto i fratelli Costardi, che sono proprietari del ristorante Christian & Manuel di Vercelli.

A Napoli, per gli spazi di via Toledo, la scelta è caduta su Giuseppe Iannotti, proprietario del ristorante due stelle Michelin Krèsios di Telese Terme (Benevento).

La caffetteria bistrot Luminist con 50 coperti a piano terra delle Gallerie di Napoli sarà aperto di fine luglio con un’offerta di pesce e ricette classiche partenopea.

Successivamente aprirà il locale all’ultimo piano nella terrazza panoramica con vista sul Golfo di Napoli e sulla Certosa di San Martino, ci dove ci saranno il lounge bar e il ristorante fine dining con due percorsi degustazione con i piatti da poter scegliere a la carte.

Entrambi i locali saranno aperti sette giorni su sette e accessibili sia ai visitatori dei musei che turisti e abitanti delle due città. (ANSA).