A Paestum la sesta edizione dei Food and Travel Italia Awards

0
8
La sesta edizione degli Awards di Food and Travel Italia, edizione italiana del primo magazine internazionale, diffuso in 18 Paesi, che si occupa di enogastronomia, viaggi gourmet e turismo di alto profilo, farà tappa in Campania, precisamente nella magica cornice dell’Oleandri Resort di Paestum, città di rara bellezza, la cui storia l’ha resa  molto famosa nel mondo.
La meravigliosa cittadina campana diventa teatro di un prestigioso evento che ha ottenuto il contributo della Regione Campania ed il Patrocinio di Enit (Ente Nazionale Turismo Italiano).
L’intento dell’ edizione attuale è coniugare cultura e bellezza, che sono rappresentati dal valore inestimabile del turismo e delle tradizioni culinarie e  paesaggistiche del nostro Paese, a cui  la rivista Food and Travel Italia attribuisce molto rilievo.
“Sarà un’edizione particolare in cui vi  sarà la contaminazione tra mondi diversi” commenta l’editore di Food and Travel Italia, Pamela Raeli.
Il Premio, pensato con un format che valorizza Cibo, Vino, Turismo, Imprenditoria e Cultura territoriale, si terrà il 3 ottobre prossimo, alle ore 18.30, nelle bellissime sale dell’ Oleandri Resort a Paestum, un eco-resort immerso in un parco naturale, con dune di finissima sabbia bianca e un mare cristallino.
I vincitori della sesta edizione saranno annunciati durante la serata di gala del Premio, presentata dall’editore italiano della rivista Food and Travel Italia, Pamela Raeli, dal Direttore Responsabile Fabrizio Imas e dal giornalista Giuseppe Di Tommaso della “Vita in Diretta“.
I riconoscimenti da assegnare ricoprono tutti gli ambiti della Ristorazione, dell’Ospitalità e del Turismo.
I premi verranno riconosciuti non solo ai prodotti, ma anche alle aziende/organizzazioni di eccellenza, nelle categorie vino, location, destinazione dell’anno.
E, come sempre, verranno assegnati i Premi Speciali conferiti dal board di Food and Travel Italia a professionalità e personalità che hanno dato particolare lustro ai settori di appartenenza.
Prestigiosi gli ospiti della kermesse che, come da tradizione, non verranno svelati in anteprima. 
Durante l’arco della serata saranno serviti piatti della dieta mediterranea,  quale modello alimentare che oltre ad essere salutare per l’essere umano lo è anche per l’ambiente.
Il modello alimentare mediterraneo, come più volte posto in luce dall’Unesco, è molto diffuso.
La filosofia sposata da Food and Travel Italia, che pone in rilievo i temi della sostenibilità, va oltre il concetto di cibo. Il termine dieta deriva dal greco antico “diaita” (stile di vita) e rimanda alla valenza sociale e culturale della dieta mediterranea.
Considerando gli effetti positivi sulla sfera sociale, economica ed ambientale, si può considerare la dieta mediterranea un modello alimentare sostenibile.
Mi piace il vento, perché non si può comprare”, frase pronunciata dall’indimenticato Gianni Agnelli, sarà il claim di questa sesta edizione degli Awards 2023. Spiega l’editore Pamela Raeli: “A vent’anni dalla morte di un uomo che ha segnato un’epoca, ho voluto ricordarlo proprio con questa frase. Capitano d’industria visionario e non conformista, che amava il mare e uscire in barca a vela quando era proibitivo per il forte vento. Una personalità che mi ha sempre affascinato: brillante, con un’intelligenza rapida, curiosissimo, affrontava la vita con leggerezza ed elegante snobismo. I suoi vezzi e tic sono diventati modelli di stile e raffinatezza: l’orologio sopra il polsino, la celebre erre moscia, le scarpe scamosciate, la cravatta sopra il maglione. Ognuno ha interpretato questa frase in maniera diversa. A me piace pensare alla più pura forma di libertà in un mondo dove tutto sembra essere in vendita. Un monito quindi ad essere ‘diversi’ ricercando acque pulite e profonde in cui nuotare, con il vento come compagno di viaggio.
Un grazie speciale agli ospiti e agli sponsor che ci affiancheranno, senza i quali nulla sarebbe possibile”